Utente 185XXX
Gentili dottori è da due anni che ogni tanto mi viene uno strano sfogo cutaneo in diverse zone del corpo,ma tutt’ora non riesco ancora a capire di cosa si tratti!Cerco di descrivermi il mio problema nel modo più accurato possibile,con la speranza che possiate aiutarmi!
Nella fase iniziale,che dura un giorno,mi riempio di tanti piccolissimi puntini rossi,generalmente mi capita sul petto oppure su tutta la schiena,o sul collo (una volta anche sul viso!).
Solitamente mi accorgo dello sfogo il giorno successivo,quando questi puntini si trasformano in pustole bianche che mi danno molto prurito!
Poi nell’arco di 3-4 giorni scompare tutto spontaneamente.
Siccome la prima volta che ho avuto questo sfogo ero al mare,pensavo fosse un eritema solare,ma poi negli episodi successivi,che si sono verificati in altri periodi dell’anno,ho capito che non poteva essere così!Sono anche andata da un dermatologo che però non ha saputo specificarmi di cosa si trattava,perché essendo lo sfogo molto veloce,il giorno che avevo la visita mi era quasi passato!
E mi ha prescritto una crema con cortisone che comunque non mi è stata di giovamento.
Successivamente ho pensato potesse dipendere da qualche allergia o intolleranza alimentare,perché ho notato che quelle sere che mangiavo più del solito(magari abbuffandomi un po’, facendo miscugli di alimenti non proprio leggerissimi, senza seguire la mia dieta salutista che però pratico quasi tutto l’anno!),automaticamente la mattina dopo mi compariva lo sfogo(e a volte mi svegliavo anche con gli occhi molto gonfi)!!
Mi è stato detto di fare le analisi del sangue per prima cosa,perché già da lì si poteva vedere,tramite alcuni valori,se potevano esserci allergie e intolleranze!
Ma quando le ho fatte i valori erano tutti apposto e mi hanno detto che non serviva fare né prove allergiche né intolleranze!
Quindi da cosa può dipendere questo mio sfogo??
Grazie dell’attenzione.Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
dalla manifestazione descritta (papulo pustole fugaci) è impossibile definire telematicamente la sua condizione: la fugacità di lesioni pomfoideee e del gonfiore perioculare invece sono compatibili con una SOA:
"Sindrome Orticaria Angioedema", la quale non è "sic et simpliciter" un'allergia, ma una condizione da indagare più a fondo, senza ansia: si ridetermini pertanto col suo dermatologo di fiducia.

Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, ROMA