Utente 116XXX
Ho da circa 15-20 giorni un persistente mal di gola che va e viene. Soprattutto la mattina e la sera arriva a bruciarmi e mi fa male se deglutisco, parlo o sbadiglio. A volte mi sveglio anche con abbassamenti di voce, ma dopo un'ora al massimo la voce ritorna normale. Ho preso Amoxicillina per una settimana e il disturbo era scomparso, ma dopo due giorni dalla fine della cura il problema è tornato. Dato che canto (ma senza impostazione vocale) vorrei sapere se rivolgermi a un otorino o, in modo più specifico, a un foniatra, per controllare anche le corde vocali. Grazie mille per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per una visione delle sue corde vocali, si puo' rivolgere tranquillamente sia ad un foniatra che ad un otorinolaringoiatra. Gli Specialisti, attraverso una fibroscopia laringea, potranno evidenziare cio' che determina la sua disfonia. Comunque, sulla base della descrizione della sintomatologia da lei fatta, credo che il problema risieda in una faringite. Una volta trascorsi una decina di giorni dall'assunzione del'ultimo antibiotico, si sottoponga ad un tampone faringeo per laricerca di germi patogeni. Cordiali saluti