Utente 116XXX
Saluti.Cari dottori sono un uomo di 40 anni con una normale vita sessuale di coppia con la mia partner, da qualche giorno,dopo l'ultimo rapporto soffrivo di un arrossamento del glande e del prepuzio con conseguente bruciore, in tale zona oltre a questi sintomi pero' ho notato un rigonfiamento (doloroso) di forma allungata che segue tutta la zona del solco coronale proprio alla base del glande, mi sono fatto visitare da un dermato-venereologo che mi ha prescritto (dirahist1mg+2mg, urbason4mg e soldesam unguento),dopo 4 giorni l'arrossamento e' praticamente sparito ma il rigonfiamento che vi ho descritto non e' regredito minimamente, di cosa si tratta? Come devo comportarmi?Aspetto vostre ambite notizie.Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
di qua mi sembra che sia stata data una terapia congrua rispetto al suo problema infiammatorio cutaneo. Ricontatti il collegaq che conosce lo staus pre-, noi di qua posswiamo solo dirle questo.