Utente 116XXX
salve..sono un ragazzo di ventanni e ho un problema al pene..ho sempre avuto rapporti sicuri con preservativo..due giorni fa mi hanno fatto un fellazio senza protezione..anche se non ho avuto l'eiaculazione per quello ma per una successiva massaggio manuale..(scusate i termini ma non conosco molto i termini tecnici per queste cose..)la sera stessa ho risentito un prurito al frenulo..la mattina dopo ho osservato sul glande un liquido banco un po sul verde anche denso..noto che questo liquido esce continuamente gocciolina x gocciolina dal pene..questo liquido sembra quasi sperma tranne x uno strano colorito(bianco verde come ho già detto..)e se sta molto tempo diventa molto denso..ha anche un odore strano..il frenulo mi da prurito e a volte quando urino mi brucia..sono molto preoccupato..voi cosa pensate che sia??mi devo preoccupare??nel caso a chi mi devo rivolgerE?
Aspetto con ansia vostre notizie..
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

un piccolo controllo anche dl suo medico di base per una eventuale terapia antibiotica locale e sistemica nei confronti di una possibile infezione delle vie urinarie basato su raccolta del liquido e su esame urine e urinocoltura, forse sarebbe il caso di eseguirlo.

altrimenti si rivolga ad urologo di fiducia.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
egregio dottore
quindi è una cosa che non c'ntra con il rapporto sessuale?inoltre lei crede sia qualcosa di grave?
[#3] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
gentile utente,

è possibile che sia legato alla pratica di fellatio, è chiaro che la bocca come tutti gli organi che comunicano con l'esterno possa essere infetta e trasmettere infezioni per l'appunto.

non credo che sia grave, ma un controllo da urologo proprio per valutare la situazione personalmente lo eseguirei, come indicato qui sopra.

cordialmente.
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
va valutata la possibilità di aver contratto un'infezione (uretrite); è possibile anche una concomitante fissurazione cutanea a livello del frenulo. Le consiglio pertanto una valutazione Andrologica o Urologica.
Ci sappia poi dire.
[#5] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Cari Dottori,
Vi ringrazio entrambi. Effettuerò domani stesso i controlli da voi consigliatomi e vi darò notizie.
Cordialità
[#6] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Gentili Dottori,
ho parlato oggi con il mio medico di famiglia, gli ho descritto il problema e mi ha detto che è cistite. Sto prendendo delle pillole e le cose vanno già meglio.. Grazie per il vostro consulto.
Cordialità
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

una leucorrea uretrale (emissione di liquido biancastro o giallo verdognolo) deve essere valutata con attenzione per l'esclusione di infezioni serie come una Gonorrea: le consiglio pertanto ed in aggiunta ai colleghi che mi hanno preceduto la visita specialsitica Venereologica con l'esperto di Malattie sessualmente trasmissibili e di cute e mucose genitali.

cari saluti
[#8] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,


dopo tre giorni che prendo la pillola contro la cistite( se volete scrivo il nome del farmaco, non l'ho ancora fatto perche non so se posso)non ho più fastidi. Sono cessati sia il prurito che il bruciore e nn esce nemmeno più il liquido di cui vi parlavo..Devo lo stesso preoccuparmi delle infezioni serie di cui mi parlava o posso ritenermi guarito?

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo non possiamo asserire nulla di concreto ora: una terapia aspecifica per una gonorrea in termini generali, può far recedere il sintomo ma non curare la patologia: rilancio il consiglio della visita Venereologica per chiarire meglio la situazione.

cari saluti