Utente 116XXX
Buongiorno, sono stato operato per una ciste sacro-coccigea mercoledì 20 maggio in anestesia locale con tecnica chiusa.Tutto perfetto e, per i primi 5 giorni, nessun dolore.Nelgi ultimi 5 giorni invece il dolore si è fatto più intenso e lo controllo prendendo una pastiglia di Ketodol al giorno.Ieri, dopo 10gg, mi sono stati tolti 3 punti e lasciati altri 2 in sede per ancora qualche giorno.Il chirurgo mi ha detto che il dolore non dipende da infezione poichè non è presente pus (provato a premere la ferita) e non è mai sopraggiunta la febbre, ma dal normale decorso di guarigione.Noto che, soprattutto da ieri quando mi hanno tolto 3 punti, esce un liquido sieroso e "filamentoso"...è normale?Quanto durerà ancora il processo di guarigione e cesserà di uscire questo siero dalla cute della ferita?Ci sono problemi a continuare ancora qualche giorno con il Ketodol per lenire i dolori?

Grazie e buon lavoro

marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signor Marco
quello che descrive è un decorso post-operatorio piuttosto freqente nella cisti sacrococcigea. La presenza di liquido sieroso fa pensare ad un ritardo della cicatrizzazione con necessità di alcune medicazioni ambiulatoriali. In base alle dimensioni della ferita la cicatrizzazione procederà in un tempo variabile daalcuni giorni o settimane, ma purtroppo il mezzo informatico non ci permette di essere più precisi. Per lenire i dolori può continuare ad assumere il farmaco citato (sempre a stomaco pieno) oppure consigliarsi con il suo medico curante o il chirurgo per la assunzione di farmaci meno gastrolesivi.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la celerità della risposta.
La ferita è di circa 6cm.
Il chirurgo mi ha anche suggerito di medicare autonomamente con Gentalin crema la zona per i prossimi 7gg quando verranno poi rimossi i rimanenti 2 punti di sutura.
Non ci sono controindicazioni ad usare la crema durante questa fase"sierosa" della ferita?
Da cosa deriva questa fuoriuscita di "siero" e "filamenti"?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Genile signore
la prescrizione di una pomata antibiotica viene effettuata per cercare di contrastare una possibile infezione che in questi casi può manifestarsi in ogni momento. La presenza di siero ( e non di pus !) fa pensare ad un ritardo nella cicatrizzazione che potrebbe richiedere ulteriori medicazioni, ma, ripeto, la risposta definitiva necessita di una visita, a noi preclusa via internet.

Cordiali saluti