Utente 553XXX
Vorrei sapere se il peggioramento del prolasso della valvola mitralica può essere causato da uno streptococco agalactiae di gruppo B a livello vaginale.
Infatti nel giro di un anno l'insufficienza mitralica è passata da moderata a severa con indicazione di intervento chirurgico che farò a breve.
Nello stesso anno da tampone vaginale è emerso lo streptococco B agalactiae
che nonostante diverse cure non sono riuscita ancora a mandar via.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il tipo di streptococco a cui lei fa riferimento, è tipico delle vie uro-genitali, ed è causa di infezioni di tale distretto anatomico, nonchè di importanti infezioni neonatali. Non è assolutamente in grado di dar luogo a danni valvolari cardiaci.
Saluti