Utente 116XXX
salve volevo chiedere un consulto per quanto riguarda un rapporto avuto 5 mesi fa con ragazzo sieropositivo. ho ricevuto del sesso orale dal suddetto ragazzo senza l'uso del preservativo quindi è stato lui a venire a contatto con i miei genitali, premetto che il rapporto e durato forse meno di dieci minuti e che inoltre non ho avuto neanche un'erezione e di conseguenza non c'è stata eiaculazione, poi ci sono stati dei baci profondi. volevo chiedere quanto è alto il rischio. inoltre vorrei avere chiarezza su una questione riguardante il periodo da attendere prima di effettuare il test. c'è chi parla di test certo a 90 giorni, chi a 100 e chi a 180. personalmente credo si debba fare chiarezza su certi argomenti perche creano soltanto una serie di stress e pertanto volevo chiedere chiarimenti e voi esperti di medicitalia.
ringrazio anticipatamente

cordialissimi saluti
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentilissimo paziente il suo rapporto configura un rischio HIV sebbene modesto . Esegua un primo test a 40 giorni e poi uno a 100. La prima scadenza(40 giorni) è utile come prima indicazione; la seconda scadenza (100 giorni) è il periodo finestra con i test attuali. Nel caso di rapporto certo con sieropositivo come nel suo caso si esegue un ulteriore test a 180 giorni. Quest'ultima è un'indicazione di un'agenzia sanitaria mondiale detta CDC a cui tutti ci atteniamo; da un punto di vista pratico è uno scrupolo.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta tempestiva,
volevo ora porle un altra domanda, se effettuo il test oggi, cioè a 151 giorni dal rapporto a rischio che attendibilità ha il test?
[#3] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
so che magari è estremamente impegnato però la prego di rispondermi il prima possibile in quanto vorrei iniziare a prendere provvedimenti, inoltre volevo chiederle come devo comportarmi per eseguire un test! cioè vorrei sapere dove devo recarmi per effettuarlo e se è gratuito e dopo quanto tempo ottengo dei ridultati.
la prego di rispondermi anche al precedente quesito.
mi scuso per l'insistenza
[#4] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente un test a 151 giorni è affidabilissimo, ma come ho già anticipato c'è una consuetudine nel caso di rapporti con soggetti sieropositivi di ripeterlo a 180 giorni. I tempi di consegna dipendono dall'organizzazione del laboratorio, poichè praticamentre l'esecuzione richiede un paio d'ore massimo. Il test è gratuito presso i centri di malattie infettive.
[#5] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
salve volevo chiedere una cosa per togliermi un dubbio riguardante una modalità di contagio. ultimamente ho avuto un avvicinamento con un ragazzo e mi sono reso conto che aveva una piccola ferita sul collo dovuto alla rasatura, qualora fossi venuto a contatto con tale ferita con la mia bocca c'è un rischio di contagio nel caso il suddetto ragazzo sia seripositivo? premetto che la ferita non perdeva sangue, era semplicemete rossa e aveva sopra come un leggero strato trasparente comer se fosse in via di cicatrizzazione! posso ritenere fuori rischio tale fatto?
[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il contatto tra sangue e mucose è a rischio HIV.
[#7] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
so che il contatto tra sangue e mucose è a rischio hiv ma io volevo sapere se nel mio caso c'era un rischio! la ferita non era aperta. non gocciolava sangue e sembrava in fase di cicatrizzazione...
la ringrazio anticipatamente