Utente 116XXX
Mio padre in seguito ad una caduta si è arrecato un taglio alla mano.
Il medico in ospedale ha chiuso la ferita con dei punti di sutura.
Dopo 10 gg, i punti sono stati tolti ma la mano ha continuato ad essere gonfia.
Nei 10 gg in seguito alla caduta, mio padre ha preso un antibiotico in compresse (macladin) perchè allergico alla penicillina.
consultando un altro medico chirurgo, ci ha comunicato che la ferita ha causato un'infezione alla mano.
La cura da lui prevista una volta fatto fuoriuscire il pus che si era formato, è di disinfettare la ferita ogni giorno.
La mano tuttavia continua ad essere gonfia.
Dobbiamo aspettare affinchè il gonfiore vada via da solo oppure bisogna rivolgersi a qualche specialista?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurilio Cosimo Bruno
24% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
direi di si'in quanto potrebbe esserci lanecessita' di una toilette chirurgica.saluti.