Utente 116XXX
Salve, sono un ventisettenne.
Avrei l desiderio di sapere se evitare in maniera totale l'eiaculazione per un tempo anche molto prolungato, può causare dei danni.
Riguardo a tale argomento qualcuno sul web parla dell' apparato riproduttivo usando una similitudine con una lattina di coca cola la quale perennemente agitata, non riesce a dar sfogo in maniera completa e semplice all' anidride carbonica e per tale motivo, causa per forza di cose, dei danni a quello che è il suo contenitore.
Inoltre in passato ho sentito la storia di un ragazzo che essendosi convertito a qualche forma religiosa indiana, aveva scelto di perseverare totalmente nella sua castità col risultato che dopo tre anni ha dovuto subire un intervento di non so' quale tipo ma comunque causato dalla mancata eiaculazione per un lunghissimo periodo di tempo.
Grazie dell'attenzione
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,tutto sta nelle motivazioni che portano ad una scelta di tal tipo.
Dal punto di vista organico,se non si entra in una forma di nevrosi ossessiva,
non si ha nessun riscontro soggettivo.Eviti di fermarsi sulle banalizzazioni del si dice o ho letto etc.Se ha dubbi,consulti un esperto andrologo.Cordialita'.