Utente 116XXX
salve, mio fratello (34 anni) è stato operato per un aneurisma dell'aorta addominale ascendente senza nessuna complicazione a nessuna valvola, volevo chiedervi adesso con una protesi del genere che tipo di vita può fare e quali sono tutte le precauzioni da dover prendere, mi chiedo riuscirà ad avere una vita come tutti i suoi coetanei????

grazie di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Sammarco
24% attività
0% attualità
0% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Gentile utente ritengo si tratti di un aneurimsa dell'aorta ascendentee non addominale, in base sopratutto alla età di suo fratello, che ci fa supporre non una malattia aterosclerotica quanto una malattia intrinseca della parete aortica, per lo piu di tipo congenito.
La giovane età ed un intervento tecnicamente corretto dovrebbero consentire a suo fratello una vita del tutto normale.
Le sole cosa da segire con un popiu di attenzione sono i regimi pressori, e tutto l'assetto lipidico, per consenire una buona vita alla protesi impiantata.
Inoltre e per fortuna da quanto ho potuto capire non c'è nessuna compromissione cardiaca.
Quindi direi che l'aspettativa di vita di suo fratello puo essere assai prossima ad una vita di tipo del tutto normale.
La sola cosa magari che appronfondirei è se il problema si sia verificato sulla base di una Malattia di Marfan, la qual cosa ci espone a controlli periodici di altri organi e apparati.
[#2] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
concordo con il collega Sammarco