Utente 116XXX
salve sono un ragazzo di 23 anni.

mi succede ormai come routine che dopo un'eiaculazione ho dolori continui nella mia gamba sinistra che a volte si estende fino alla pianta del piede. questo dolore puo' persistere anche per 2-3 giorni è come se non ho più sensibilità nella gamba e non posso pogiar nulla di sopra in quanto sento un acuto dolore. cosa mi consigliate di fare? grazie mille in anticipo per le delucidazioni.

saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,escluderei il nesso con l'eiaculazione, ritenendo la coincidenza occasionale,e penserei ad un risentimento del nervo sciatico.Esegua una radiografia e/o un'ecografia della colonna vertebrale lombo-sacrale e poi,eventualmente,una risonanza magnetica.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
ho effettuato la risonanza.. questi sono i risultati!
indagine eseguita in tecnica SE e FAST. acquisizioni T1 e T2 sagittali e assiali.

Appianamento della fisiologica lordosi lombare.
canale spinale nella norma.
normale aspetto del cono midollare e della cauda.
assenza di ernie discali

tranne il rimo punt sembra tutto nella norma.. Sapreste consigliarmi? grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi sembra che un risentimento sciatalgico si possa ipotizzare dalla RMN.Che ne pena l'ortopedico?Ma,soprattutto,ribadirei la casualità della sintomatologia.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
se il dolore lei lo avverte solo dopo aver eiaculato, allora consulti un urologo.
Se invece si presenta anche in altre circostanze, senta un ortopedico che le potrà chiarire il problema
cari saluti