Utente 116XXX
Buongiorno.Sono una donna di 34 anni che in occasione di un piccolo intervento e'stata sottoposta ad un elettrocardiogramma dal quale e' risultata un'anomalia ossia un sovraccarico atriale destro asse verticale.Mi potete spiegare di cosa si tratta e se e' una cosa della quale mi devo preoccupare.Ringrazio a priori.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, è lecito chiederle se la lettura elettrocardiografica sia stata fatta automaticamente dall'elettrocardiografo oppure da un collega. Le chiedo ciò perchè spesso gli elettrocardiografi leggono lievi anomalie del tracciato come reperti patologici, nel caso in cui la lettura sia stata fatta da un collega potrebbe essere il caso di approfondire la situazione con un ecocardiogramma.
Saluti