Utente 770XXX
Salve,

Sono un ragazzo di 20 anni, che da 5 anni notava un mancato sviluppo puberale. Finalmente decisi di farmi visitare, e dopo aver notato valori bassi di Testosterone, cariotipo normale e altri valori, si è deciso di iniziare una terapia a base di Testogel 50 Mg.

Sto seguendo questa terapia da quasi 2 settimane ormai, e ho notato già alcuni effetti minori, come per esempio la sparizione di quello stato di spossatezza che mi affliggeva spesso. Vorrei avere due chiarimenti:

1- E' normale che dalla seconda settimana abbia moltissima fame ? Non sto ingrassando ma ho veramente un'aumento notevole della fame rispetto a prima.
2- Quando sarà possibile vedere effetti più "marcati" della terapia, come crescita di barba e peli ?

Grazie e arrivederci

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il testosterone aumenta il metabolismo per cui aumenta fame e muscoli. Per la crescita di barba e peli aspetti qualche mese. Almeno 6.
[#2] dopo  
Utente 770XXX

Iscritto dal 2008
Grazie del consiglio.

La fame si spiega, sospettavo fosse per il metabolismo, ma l'aumento è stato così notevole che mi sembrava strano.

Per la crescita di peli, non pensavo ci volesse così tanto.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si defe formare il bulbo, poi chrescono è la prima tappa lunga.
[#4] dopo  
Utente 770XXX

Iscritto dal 2008
Approfitto per un'altra domanda: Ho una ginecomastia piuttosto evidente, entro quando, senza chiaramente ingrassare, si noterà una riduzione? Faccio questa domanda per avere un quadro più chiaro, considerando che le vacanze estive sono alle porte.

Inoltre, è normale che sia aumentato di peso di molto e rapidamente pur non sembrando così esteticamente? Aumento massa magra forse?

Grazie ancora, arrivederci.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
strano che quella ginicomastia sia sfuggita al collega. Bisogna anzitutto vedere se è vera (presenza di ghiandola mammaria) o falsa (accumulo di grasso). Faccia ecografia/mammografia e nel parli col collega. A volte regredisce ma bisogna valutare attentamente i metaboliti indotti da terapia con testosterone.