Utente 117XXX
L'altra sera per colpa di un mio amico sono accidentalmente inciampata.Sono caduta di mento e al pronto soccorso mi hanno dato tre punti.Ho fatto le lastre e dovrebbe essere tutto a posto,ma ho dolori alla mandibola,soprattutto quando mangio..col passare del tempo i dolori sembrano diminuire ,ma io sono preoccupata.Vorrei sapere se andrà tutto a posto o se potrebbero esserci complicazioni.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
ASCOLI PICENO (AP)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Se sono state escluse dalle radiografie fratture non ci dovrebbero essere problemi e la cosa dovrebbe risolversi .
Pero' il trauma potrebbe avere dato un contraccolpo al menisco articolare delle due articolazioni temporo mandibolari ( le due articolazioni che si trovano davanti alle orecchie) con eventuale lesione.
Non e' possibile stabilirlo adesso , ma e' bene che lei eviti per piu' tempo possibile di sforzare l'articolazione, anche quando non avra' piu' dolori masticando cibi troppo voluminosi, o duri o anche chewing gum.
Se poi dovessero nel tempo comparire altri sintomi che possono fare pensare ad una lesione articolare ( difficolta' ad aprire la bocca, dolori vicino alle orecchie alla masticazione ,ronzii o vertigini,rigidita' nucale, cefalea, rumori alla apertura e chiusura della bocca accompagnati da qualcuno di questi sintomi, e' bene allora che si rivolga ad uno gnatologo ( dentista che si occupa specificatamente dei problemi delle articolazioni TM e dei disturbi della masticazione ) che sapra' come trattarla.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
il fatto stesso che nel tempo stia diminuendo dovrebbe tranquillizarla. è frequente dopo un trauma come il suo diretto al mento riferire questi disturbi.
vedrà che nel giro di poche settimane seguendo anche quanto già consigliato dal precedente collega il tutto si risolverà
cordiali saluti