Utente 111XXX
gentili dottori, scrivo per risolvere un problema di un mio amico. E' da un paio di giorni quando o è coricato o seduto ha episodi di forte tachicardia e anche dei piccoli dolori nella zona del cuore, questi episodi gli impediscono di addormentarsi. Vi voglio avvisare che lui fa uso continuo di droghe leggere e afferma di in questo periodo non è sottoposto a nessun tipo di stress. Cosa può essere? ha bisogno di una visita urgente? se mai gli capitasse un altro episodio deve recarsi immediatamente al prontosoccorso? l'uso di droghe leggere può portare dei problemi cardiaci? Vi ringrazio di cuore in anticipo a chi risponderà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ritengo indispensabile che lei sappia che anche le cosiddette droghe leggere, tetracannabinoidi in primis, possono esser cause di aritmie cardiache e seppur raramente anche fatali. E' ovvio a mio avviso rivolgersi al più vicino P.S. in caso di tachiaritmie, ma è ancor più ovvio SMETTERE del tutto l'utilizzo di tali sostanze d'abuso che comunque sono di danno all'organismo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio dottore, riferirò al mio amico quanto da lei detto. ma mi permetto di farle una domanda più specifica. questi sintomi a che patologia corrispondono? e soprattutto questo può essere una cosa grave? la ringrazio della sua pazienza