Utente 117XXX
Buongiorno
il mio compagno ha fatto negli ultimi 2 anni (durante i quali abbiamo cercato una gravidanza naturale), 4 spermiogrammi che vi riassumo di seguito
1. quantità inferiore a 1 milione - forme normali 2%
2+3. quantità 4 milioni - forme normali 2%
4. quantità 22 milioni - forme normali 3%
Siccome ci siamo rivolti ad un clinica per la fecondazione assistita e dovrei iniziare con la terapia dopodomani, vorrei sapere se quest'ultimo spermiogramma può far sperare in una gravidanza naturale o se è corretto fare comunque PMA.(io 36 anni, il mio compango 37)
vorrei avere un parere disinteressato, visto che temiamo che il medico della clinica presso la quale ci siamo rivolti ci dia un'opinione interessata.
vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
ùcorretta PMA; ma più corretto ancora a norma di Legge sulla PMA andare da collega andrologo per vedere le c ause del problema e possibile terapia. Non è detto che con quei valoriu si possa avere gravidanza naturale, ma un miglioramente del quadro seminale comporta anche un miglioramento dei risultati PMA.
[#2] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Grazie molte per la sua risposta, il suo parere mi aiuta ad avere fiducia nel centro nel quale ci siamo rivolti ( i dubbi sono sempre molti...)
per quanto riguarda la visita dall'andrologo, ne abbiamo consultati almeno 3 e nessuno è stato in grado di trovare una causa. L'unica anomalia un varicele non così importante da giustificare spermiogrammi così negativi.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
esiste una infertilità detta idiopatica che non ha cause evidenti. A quella concentrazione nessuna terapia è efficace con quel tipo di infertilità. OK per Pma.
[#4] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
un'ultima domanda: un miglioramento a livello numerico di questa portata (da 4 milioni a 22 milioni) come si può giustificare? e poi, questo miglioramento numerico non può far sperare anche in miglioramento morfologico?
grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore,
quelle fluttuazioni, nel caso di infertilità idipatica, sono dovute ad alterazioni congenite del meccanismo di regolazione del processo di produzione di spermatozoi. Sul quale meccanismo non abbiamo potere di incidere.