Utente 718XXX
Cari dottori... vi ringrazio anticipatamente per il servizio che offrite con questo forum ( se cosi si può chiamare).
Vi scrivo per avere un vostro parere in riferimento allo spermiogramma che ho fatto in quanto mi è stato riscontrato un varicocele di 2° grado:


Volume 2ml
ph 8,0
aspetto opalescente
Fluidificazione completa

Concentrazione spermatozoi 27 milioni/ml
Numero totale spermatozoi 54 milioni/eiaculato
Motilità lineare veloce (1) 10 %
Motilità lineare lenta(2) 15 %
Motlità non lineare (3) 20%
Motilità agitatoria in situ(4) 25%
Elementi immobili(5) 30%
Totalità mobilità efficace 50%
test di vitalità dell'eosina 76%
Motilità dopo 1h: di tipo 1 10%
Motilità dopo 1h: di tipo 2 10%
Motilità dopo 1h: di tipo 3 25%
Motilità dopo 1h: di tipo 4 25%
motilità dopo 1h. di tipo 5 30%

Forme tipiche 25%
Forme atipiche 75%
atipie della testa 40%
Atipie del collo 25%
Atipie della coda 10%
cellule epiteliali Numerose
leucociti 1,6 milioni/ml
emazie assenti
elementi delle linea spermatogenetica assenti
corpuscoli prostatici alcuni
zone di spermioaggluitinazioni:specifiche numerose
zone di spermioagglutinazione: aspecifiche numerose

TEST DI CAPACITAZIONE
metodica Pure Sperm
volume trattato 1ml
Motilità dopo trattamento: di tipo 1 30%
Motilità dopo trattamento: di tipo 2 30%
Motilità dopo trattamento: di tipo 3 30%

ESAME CHIMICO PLASMA SEMINALE
Acido Citrico (Marker prostatico) n.r.
Fruttosio (Marker delle vescicole seminali) n.r.
Zinco (marker prostatico) n.r.
Alfaglucosidasi (marker epididimario) n.r.


Cari dottori l'anno prossimo in marzo io e la mia ragazza con le rispettive famiglie stimo organizzando per il mio matrimonio, ma prima voglio accertarmi che posso dare un figlio alla mia ragazza, in quanto è una cosa che desideriamo tantissimo, e non vi nascondo che questo è il motivo che ci ha spinti a prendere una decisione così importante, qual'è il matrimonio, al fine di formare una nostra famiglia.
grazie ancora.
aspetto con ansia una vostra risposta.
cari saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente,il suo spermiogramma non è male ci sono delle alterazioni nella forma degli spermatozoi, vista la sua età potrebbe essere indicata una valutazione urologica per la correzione del varicocele
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,i valori dello spermiogramma non escludono assolutamente la possibilita' di procreare,anzi...Pur in presenza di alterazioni qualitative degli spermatozoi (motilita'),va tenuto presente che l'esame esprime unicamente una potenzialita' statistica di fertilita' che va correlata con le condizioni ginecologiche della moglie,con il tempo da cui si cerca un figlio e,soprattutto,con la diagnosi andrologica che va posta dopo un'accurata visita specialistica.Il varicocele ha una diffusione pari alle emorroidi,e non mi sembra che tutti i portatori di emorroidi si operino...Solo un andrologo esperto con competenze specifiche in fisiopatologia della riproduzione puo' stabilire se sia il caso o meno di operare.Cordialita'.
[#3] dopo  
Utente 718XXX

Iscritto dal 2008
Cari dottori, grazie per la tempestiva risposta, mi avete dato un pò di sollievo.
Siccome dallo spermiogramma sono state evidenziate delle agglutinazioni e un numero li leucociti un pò alto presenti nello sperma, volevo chiedere cosa sono le agglutinazioni nello specifico, cosa le provoca e che influenza hanno ai fini della procreazione, ed inoltre esiste una terapia per risolvere tale problema?
lo stesso chiedo per la presenza di leucociti in quantità elevata e per le cellule epiteliali.
L'alterazione della motilià degli spematozoi può essere causata dal varicocele?
non inerente all'oggetto di questa conversazione vi chiedo una risposta a una domanda che spesso mi sono fatto nel periodo adolescienzale: la masturbazione può causare dei danni all'apparato riproduttivo maschile?
Scusate se mi sono prolungato ma sentivo il bisogno di porvi tali quesiti.
Ancora tanti cari saluti. aspetto una vostra risposta.
Vi chiedo con cortesia di poter rispondere a tutti i quesiti sopra elencati.
buon lavoro
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le agglutinazioni,così come i leucociti,non necessariamente sono espressione di una sofferenza testicolare e,quindi,di una ridotta fertilità.Il consiglio che Le ribadisco é quello di non ancorarsi alla valutazione dei singoli parametri di un esame,quello seminale,ricco di numeri e percentuali,partoriti dalla esperienza soggettiva dell'esaminatore.Lasci che sia un andrologo esperto a guidarLa,inquadrando il problema a 360 gradi,decidendo anche in merito all'influenza del varicocele.La masturbazione non provoca alcun problema.
Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 718XXX

Iscritto dal 2008
Caro dott. Izzo grazie per la sua disponibilità nel rispondere alle mie domande...
le chiedo in particolare cosa provoca la presenza di agglutinazioni nello sperma e una presenza maggiore di leucociti...?
inoltre esiste una terapia per eliminare tali alterazioni?
Grazie...buon lavoro
cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...abbandoni,momentaneamente, internet e si rivolga ad uno specialista. Cordialità.
[#7] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
EGR.LETTORE,
il SUO SPERMIOGRAMMA,NEI LIMITI PER NUMERO DI SPERMATOZOI,MOSTRA UN'ASTENOSPERMIA,CON ELEVATO NUMERO DI FORME ATIPICHE;COME HA NOTATO C'E' PURE UN ABNORME NUMERO DI LEUCOCITI.LA PRESENZA DI AGGLUTINAZIONI POSSONO FAR PENSARE ALLA PRESENZA DI ANTICORPI-ANTI SPERMATOZOI.
RIPETA ALTRO SPERMIOGRAMMA FACENDO FARE ANCHE IL MARTEST ED UN ESAME COLTURALE,MA,CONCLUDENDO, C'E' LA NECESSITA',COME DETTOLE DAL COLLEGA IZZO DI UN INQUADRAMENTO ANDROLOGICO PER UNA DIAGNOSI E TERAPIA PRECISA.