Utente 112XXX
Salve,

scrivo di un problema che influisce continuamente sulla mia vita.
Il mio pene flaccido misura 3-4 cm...credo sia un caso di micropene.

Questo ha significato:
- complessi
- avere pantaloni e jeans "poco riempiti"
- mai avuto fidanzate
- mai eseguito auto erotismo
- essere psicologicamente poco sicuro

non sono mai andato da un andrologo perchè ne ho molta vergogna, ho sempre tentato di mettere da parte il problema e vivere la mia vita eliminando l'amibto sessuale, ma ne sono molto stanco, sento di non avere più le forze per poter sopportare quest'umiliazione e contatterò un medico, ma nel frattempo vorrei sapere da voi cosa mi aspetta.

Ho 23 anni, e ho bisogno di sapere che una soluzione esiste.

Grazie molte
P.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il disagio riferito é molto frequente ma,Le assicuro,con altrettanta frequenza si riesce a venirne fuori chiarendosi le idee sulla base di una diagnosi andrologica eseguita da un esperto andrologo.Che senso ha,a questo punto,rimanere fermi?Animo!Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie,

iniziare un percorso medico mi paralizza, verrebbero fuori tutte le ansie accumulate in questi anni...ma mi dica una cosa, nel mio caso, in cosa consisterebbe la visita andrologica?

saluti
P.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la visita andrologica non è assolutamente diversa da una qualsiasi visita medica.
Le donne non vanno quasi tutte dal ginecologo senza problemi?
Lei va dallo specialista, si presenta, gli racconta la sua storia e le malattie che ha avuto, lui la visiterà e le dirà se ha rilevato problemi fisici o funzionali che siano collegabili al suo apparato genitale. Qualche volta le potrebbe consigliare la effettuazione di accertamenti, analisi, ecografie, altre volte no.
A Caserta potrà trovare validi specialisti in andrologia ( veda tra i Medici del Forum) che potranno visitarla ed aiutarla a definire i suoi problemi anche dimensionali
cari saluti

[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
ancora una cosa: convenite con me sul fatto che le mie dimensioni siano anormali? E che a quanto pare me le devo tenere...il problema sono i cm ma per il resto tutto funziona come dovrebbe...devo trovare la molla giusta per sostiuire l'umiliazione con una giusta accettazione.

grazie ancora molte
il prima possibile contatto il dr Izzo (che visita nella mia città)

ma se nel frattempo vorreste risolvere i miei dubbi, ve ne sarei molto grato

P.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...che ne pensano le donne che ha incontrato?Cordialità.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

ricordi che è meglio avere una piccola macchina che viaggia bene con grande piacere di chi ci sale accanto all'autista piuttosto che un macchinone che magari fa fatica ad accendersi, si spegne in corsa costringendo la passeggera a scendere prima dell'arrivo, insoddisfatta !
Rimanendo nel campo delle macchine, vada da un buon "meccanico andrologo" A Caserta ce ne sono di buoni !
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Dr Izzo...
purtroppo il complesso delle dimensioni (per me fin troppo ridotte) mi ha portato a fare sempre un passo indietro quando con una ragazza la cosa iniziava a diventare concreta...

Purtroppo non ce la faccio a pensare che una piccola (molto piccola) automobile possa dare certe soddisfazioni

Fatto sta che devo agire, ma il fatto che mi devo tenere la "smart" a vita...mi fa soffrire molto

grazie ancora
P.