Utente 745XXX
Salve,ho 26 anni. Da circa 5 gg sento la mano sinistra "instabile", pesante,quasi assente! La forza c'è,la pelle ha la giusta sensibilità, ma quando la mano è a riposo quasi non la sento! Ciò che mi preoccupa maggiormente è il fatto che il dito indice della stessa mano in alcuni momenti si muove da solo verso sinistra,è un movimento orizzantale.E' come se il sangue in questo dito pulsasse cosi' forte da farlo muovere da solo.Può essere stress?In questo periodo sto preparando la mia tesi di laurea e il prossimo mese mi laureerò,cosa che mi sta stressando moltissimo.Sono una persona che somatizza molto la tensione.Preciso che sento la stessa sensazione,anche se in modo molto piu' leggero,anche alla gamba sx.Di cosa puo' trattarsi?Spero in una vostra risposta.Grazie,cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
28% attività +28
4 attualità +4
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
i sintomi da lei riferiti sono piuttosto atipici. Se non vi sono turbe della sensibilità tattile, formicolii notturni o dolori acuti mi limiterei a cercare di utilizzare l'arto con la maggiore naturalezza possibile evitando sforzi o microtraumi reiterati. Eviti anche le posture eccessivamente prolungate.
Faccia movimento e ginnastica, stretching ed esercizi di rilassamento.
Certamente lo stress può incidere, soprattutto nella fase da lei descritta. Si dedichi agli studi e non dia importanza a questi sintomi "innocenti". Solo se la sintomatologia tende ad avere una evoluzione consulti, per una visita, uno specialista neurologo o chirurgo della mano.
[#2] dopo  
74537

dal 2009
Grazie per la sua risposta Dottore. Oggi va già meglio,e ciò è coinciso con la sospensione delle vitamine Sustenium plus (a base di creatina) che il mio curante mi aveva prescritto per lo stress che sto vivendo. Ho pensato che forse la creatina stava producendo uno stato di eccitamento muscolare che portava al disturbo che le ho descritto.E' possibile? Se questo è verosimile,mi consiglia di sospenderne definitavamente l'uso?La ringrazio ancora per la sua gentilezza e comprensione.Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Busa
28% attività +28
4 attualità +4
12 socialità +12
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
la cosa è teoricamente possibile. Sospenda l'integratore e cerchi di attuare tecniche di rilassamento "non farmacologiche" ma basate su attività fisiche ed esercizi opportuni (yoga, stretching...).
Cordiali Saluti,