Utente 731XXX
Salute a tutti,

spero di non scatenare una battaglia tra omeopati unicisti e omotossicologi, ma vorrei sapere se il rimedio "Psorinum" corrisponde al nosode della patologia "Scabbia" o del patogeno "Sarcoptes scabiei".

Grazie per l'aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nessuna battaglia:

Psorinum corrisponde al nosode della scabbia.

Saluti.


[#2] dopo  
73116

dal 2011
Egregio Dottor Leone,

secondo la sua esperienza quanto tempo ci vuole affinchè il suddetto rimedio omeopatico (prescrittomi in soluzione Injeel) elimini completamente il problema?

Lei ritiene necessario aggiungere anche rimedi da spalmare sulle zone interessate?

Grazie per il tempo dedicato.
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per ora abbiamo parlato di definizioni:
a quale problema si riferisce?
[#4] dopo  
73116

dal 2011
Credo si tratti di scabbia.

Ho delle pustole sulle gambe per le quali mi hanno prescritto Psorinum Injeel. Ho letto che secondo alcuni psorinum corrisponde alla scabbia e quindi ho chiesto conferma tramite questo forum.

A quel punto sono andato a leggere cosa sia sta "scabbia", ed effettivamente la descrizione (e le foto) combaciano.

Per cui mi domandavo se c'era speranza di risolvere in tempi ragionevolmente brevi e se consigliava di affiancare una pomata da applicare in loco.
[#5] dopo  
73116

dal 2011
Egregio Dottor Leone,

sebbene il nosode di questo fetente acaro si stia dimostrando efficace, mi domando se lei è a conoscenza di rimedi fitoterapici che possano essere associati al nosode ed assunti per bocca andando ad "avvelenare" il suddetto parassita.