Utente 110XXX
salve ho 20 anni e tre mesi fa mi sono fratturato le 3 vertebre quelle lombari ho portato per un mese il busto rigido e da quando ho tolto il busto ho dei dolori al petto...... ora sono molto diminuiti...... a gennaio febbraio ho fatto una rx un ecografia e nn è risultato nulla... perchè gia mi era venuto il dolore poi scomparso... ho fatto un gastroscopia il mese scordo e hanno trovato un reflusso e mi sto curando...... sono molto ansioso e quindoi penso subito di avrere qualche malanno garve ai polmoni.. il dottore mi ha detto che sono dolori intercostali ma vorrei avere un'altro consulto... il dolore nn è fisso si sposta su tutte le costole anche sulla fascia addominale delle costole. e non è sempre presente va e viene diciamo... puo farmi male per 5 ore come puo non essereci anche per più tempo...... prima faceva male mentre ora è solo un fastidio.però aggiungo che principalmente il dolore èm allo sterno. il dottore ha detto che il reflusso può provocare dolori retro sternali, quindi penso che stia passando. comunque il dottore mi ha detto che è un problema di ansia che mi creo amplificando i dolori e anche delle infiammazioni muscolo scheletriche alle costole dovute al trauma subito, allo strees di dover tenere il busto e stare immobile per un mese, lei cosa ne pensa?? volevo aggiungere che quando mi diverto non sento nulla per esempio sabato mi faceva male poi sono andato a giocare a calcio con i miei amici e il dolore non l'ho più sentito per almeno molte ore... il dottore mi ha anche detto che quando avrei cominciato a giocare a calcio che è la mia grande passione i dolori sarebbero scomparsi perchè è un modo che ho per sfogarmi, siccme sono una persona che nno riesce a stare ferma molto e sono tutto il giorno seduto dietro a una scrivania.......fumo non molto e sto cercando di smettere ora fumo 4sigarette al giorno..... siccome sono molto fifone e penso subito di avere gravi malattie, come tumore ai polmoni,da ieri il medico mi ha dato il muscolil da prendere per i dolori muscolari,lei cosa ne pensa??o qualche altor farmaco, aggiungo che sabato è la prima volta che giocavo dopo 3 mesi.. cosa dice dottore?? aspetto copn ansi ala sua risposta e se vuole sapere altre cose in merito... grazie mille in anticipo al tempo che mi dedica ..... salve..... quntomeno per rassicurarmi sul motivo dei miei dolori e che siano solo dolori intercostalli e null apiù....... grazie mille salve.......
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera e ben ritrovato.

Concordo con il suo medico, i dolori che lei avverte, dalle caratteristiche che descrive, sembrerebbero di pertinenza neuro-muscolare.

Per quanto riguarda la terapia il medico che l'ha visitata le ha consigliato un miorilassante ed io non ho elementi per ritenere che tale consiglio sia errato, pertanto le consiglierei di seguire le indicazioni del curante anche su questo punto.

Mi fa piacere inoltre che abbia ricominciato a giocare a calcio senza problemi(altro dato positivo, che depone favorevolmente anche nell'interpretare i sintomi che accusa).

Si ricordi inoltre che in un soggetto maschio di 20 anni, per quanto fumatore, il tumore polmonare è estremamente basso ed infrequente (quindi smetta di fumare subito, così non aumenterà il rischio di averlo in futuro).

Le auguro una serena serata.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per il suo consulto, anche perchè due volte al mattino dopo aver elavato i denti ho trovarto una striatura di sangua nello sputo e nel muco quello dello sputo però quasi invisibile diciamo lunga 2 millimetri e il dottore mi ha detto che cono causati dall'allergia, e che una striscia cosi minima non può essere nulla di grave, com,e anche dal naso proprio microscopiche, trovate soltanto perchè mi sono fissato io. poi un'ultima cosa siccome ho il reflusso e leggendo i dsintomi su internet ho visto che provoca dolori al petto e anche retrosternali e anche una tosse fastidiosa ho pensato suboito che sono tutti uniti a questo esogfagite da reflusso che mi da un gran fastidio........ grazie mille..... e scusi se la disturbo oltre annoiandola ma sono moolto ansioso e devo sempre chiedere tutto..... grazie mille salve.
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si figuri,

rimango a sua disposizione per eventuali future necessità.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
ma dottore una cosa ultima e basta, ma se ogni tento quando starnutisco o sbadiglio sento delle piccole fitte leggerissime che mi provocano fastidio, ma nn dolore e che aapena finito lo sbadiglio o lo starnuto che sia è normale?? succcede dis solito quando ci penso, e mia madre dice che cono sano e mi creo i dolori da solo perchè nn ne ho...... secondo lei cos asono?? poi ultimissima poi promesso che nn la disturbo più perchè so che sono pesante siccome da ieri sera mi sono tranquillizzato che nn ho nulla e da ieri sera i dolori alle costole sono spariti e oggi li abro avuto 3 volte ma deboli e sono spariti subito dopo 5 minuti,,,,, quindi sono un pirla vero?? che nn ho nulla e mi facco i complessi....... perchè continuo a sospirare mi sà per l'ansia che in questi 2 mesi mi sono fatto...... grazie mille salve...
[#5] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,
Mi sembra in effetti che ci sia una componente ansiosa che condiziona la sua sintomatologia.
Tuttavia, pur ribadendo che non vedo nei suoi sintomi niente di preoccupante, penso che lei abbia fatto bene a segnalarli, perchè delle volte è meglio allarmarsi per niente che trascurare sintomi importanti.

La saluto cordialmente,

[#6] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la sua consulenza e se l'ho disturbata oltre.. sono convinto che sia ansia anche perchè ho passato 2 giorni senza sentie nulla e poi sono dovuto andare al funerale di un amica di famiglia stroncata da un tumore fulminante e il male mi è tornato... grazie mille salve.
[#7] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Spero di esserle stato utile; sono sicuro che riuscirà a risolvere i suoi problemi.

Un saluto cordiale,
[#8] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
buona pomeriggio dottore volevo chiederle una cosa a titolo informativo cosi se anche in futuro avessi dei dolori nn mi ossessionerei continuamente, volevo chiederle ma in un caso di tumore al polmone, il dolore toracico è persistente o va e viene, e poi è un dolore molto doloroso o un dolore ch eprovoca solo fastidio.....??E UN ULTIMISSIMA COSA ma uno pneumologo sarebbe in gradoi di individuare un tumore con una visita specvialistica?? grazie mille salve... e dopo questa risposta nn la disturberò più... salve...... aspetto la sua gentile risposta...........
[#9] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

il tumore del polmone è nella maggior parte dei casi asintomatico. Infatti il polmone non è innervato, lo è soltanto la pleura parietale, pertanto il tumore del polmone per dare sintomi di dolore deve essere esteso alla parete toracica (e sono casi eclatanti, facilmente diagnosticabili con semplici esami radiologici); in questo caso il dolore è fisso, sordo, sempre presente e il paziente deve usare in continuazione antidolorifici per poterlo sopportare.

Spero che queste notizie le possano essere di aiuto,

un saluto cordiale,


[#10] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille, è stato utilissimo il suo consiglio dottore, anche perchèsono andato da uno pneumologo e mi ha detto che tutto è a posto anche tutti gli esami che mi ha fatto fare, grazie mille salve.....
[#11] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno dottore, volevo dirle inanzitutto scusi se la disturbo oltre, ma perch' mercoledi scorso nel catarro hp trovato tracce di sangue, pero erano due lineamenti della lunghezza di un millimetro e una di mezzo millimetro( misurati con il righello)secondo lei da dove viene?? e poi devo preoccuparmi?? o se esce una volta e cosi poco non è nulla di grave?? poi ho fatto una visita dallo pneumologo e con tutti gli esami fatti dal dottore tutto a posto, un'ultima domanda poi prometto che nn la infastidisco più. uno pneumologo con una visita e gli esami che mi ha fatto fare, quello9 della presenza di ossigeno nel sangue e quella del soffio puo individuare un tumore?? scusi ma sono proprio ossessionato da questa cosa e se risponde a quesde due domande poi nn la disturbo più e mi metto in pace che nn ho nulla.. grazie mille salve........... buona giornata cordiali saluti
[#12] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

l'evento più frequente in una persona della sua età è un'infiammazione delle alte vie respiratorie, quindi del faringe o della laringe; i suoi sintomi sono tuttavia molto saltuari ed incostanti, quindi mi sento di tranquillizzarla, anche perchè ha eseguito già molti esami, tutti con esito favorevole.

La saluto cordialmente,
[#13] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
salve dottore volevo dirle ch ei dolori al petto stannno passando gradualmente, e che sto ricominciando a fare attività sportiva senza troppa fatica,e senza particolari dolori alla schiena, però volevo chiederle un'altra cosa, ch ein questi giorni mi tormenta, che ho risolto è allla causa di tutti i problemi ch emi creo e spero che lei mi risponda per fare in modo che cosi la mia oppressione svanisca del tutto e sono tranquillo anche per il fututo in caso succeda ancora, volevo dirle ieri ho sputato sangue nel catarro per la seconda volta, la prima è stata due settimane fà,mi sono subito preoccupato, il sangue in entrambe le volte era dentro il catarro giallo, ed era a strisce, la prima volta erano 2 strisce lunghe 1 mm mantre ieri era solo una e più piccola, io da un mese a questa parte ho la gola infiammata penso perchè ogni tanto mi brucia e poi mi sembra di avere qualcosa all'altezza del pomo d'adamo e continuo a tirare su catarro saliva dalla gola, diciamo che ho il raspino, ma siccome entrambe le volte il catarro non mi e venuto su in seguito ad un colpo di tosse, ma perchè l'ho tirato su io. e volevo chiederle siccome nn è venuto su da un colpo di tosse non viene dai polmoni il snague giusto??viene dalla gola o no?? e secondo lei se la gola è infiammmata può derivare da li il snague?? mi scusi ancora per il continuo disturbo che le reco...... tendo con ansia la sua risposta..... cordiali saluti.....
[#14] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

sì, potrebbe essere un problema di pertinenza otorinolaringoiatrica, come già le avevo accennato in precedenza, pertanto le consiglierei di eseguire una visita specialistica ORL, qualora le striature si ripresentassero.

La saluto cordialmente.
[#15] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore, molto gentile. le farò sapere come si evolve la situazione.. salve.....
[#16] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno dottore........... volevo dirle che il sangue non è più uscito, però ho un'altra cosa da chiederle mi scusi ma io sono molto curioso...... ho letto che il cancro al polmone puà presentarsi anche con un dolore alla spalla e al braccio....... voloevo sapre se mi spiegava come fosse..... nel senso se tutt a la spalla e tutto il braccio o solo un pezzo, se era forte come mi ha spiegato in quello al torace oppure no e se cè sempre o va e viene..... perchè io ce l'ho ch eva e viene...... e sul braccio è più un fastidio. quello più doloroso anche se non molto è sulla scapola. grazie salve
[#17] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

il dolore collegato al tumore polmonare è FORTE, FISSO (C'E' SEMPRE), POCO RESPONSIVO AI FARMACI.

La saluto cordialmente,
[#18] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille scusi se le ho rotto le scatole per un merse......... ora mi ha tranquillizzato....... salve e scusi ancora per il disturbo..... è sstato molto comprensivo....... la ringrazio ancora e le porgo i miei più distinti saluti
[#19] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si figuri, rimango a sua disposizione per ulteriori necessità.

Cordialmente,