Utente 117XXX
Gentili dr. pochi giorni fa durante un rapporto sessuale, nell'estrarre il pene ancora in erezione, ho sentito un leggero "crack" alla base del pene, sentito anche da mia moglie. Non ho avvertito alcun dolore e dopo un primo momento di smarrimneto ho ripreso il rapporto senza alcun problema. Non si è verificato nessun ematoma e nemmeno in seguito. Apparentemente, da un primo esame visivo, sembra non ci sia nulla di diverso da prima. Il giorno seguente ho portato a termine un'altro rapporto senza avvertire nulla di anomalo. Non ci sono stato problemi di erezione, solo da ieri avverto un leggero fastidio nel punto, forse si tratta di suggestione. Tuttora non avverto dolore memmeno durate i rapporti. L'una cosa è che il pene mi sembra leggermente più tendente a sinistra, ma forse è solo un'impressione. Avrei bisogno di sapere se può essere successo qualcosa che necessita di una visita da parte di uno specialista, oppure se posso tranquillizzarmi e ritenerlo un microtrauma di poca importanza. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi particolari, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la "dinamica" che ha determinato il suo "problema" e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e poi terapeutico .

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com