Utente 638XXX
Età 28: Gentili dottori vi pongo in essere un caso che non trova soluzioni. Da 1 anno soffro di qualcosa che nessuno è riuscito a spiegare mai. All'improvviso, da un giorno all'altro ho cominciato a soffrire di una cefalea orbitale con dolore oculare, fastidio alla luce e ai runori e acufene all'orecchio. Successivamente si sono presentate forme di lievi vertigini di minima durata, ma che facevano restare tutto il corpo intontito per giorni con un mal di testa insopportabile orbitale con fastidio a luce e rumore. Nel tempo poi la sintomatologia è andata evolvendosi con il mal di testa che ora va e viene, l'acufene costante, ma una sensazione sempre presente di giramento lieve nella testa come se dentro girasse sempre a volte di più a volte meno. Ora negli ultimi mesi la sintomatologia si limita a mal di testa non frequente, ma quando presente con fastidio alla luce, acufene costante e soprattutto giramenti costanti di testa quando mi alzo, mi sdraio, mi giro su un lato da sdraiato e poi mi alzo, mi sdraio, mi alzo velocemente dalla sedia. MAggiormente sono presenti quando mi sdraio con la testa appoggiata al letto e poi mi rialzo anche piano. La sensazione è quella di avere la testa vuota, e a volte resto intontito anche per ore con sensazione di poco equilibrio successivamente a questi movimenti. Inoltre sono comparse nella vista da qualche mese dei corpi vitreali che mi passano davanti nella visuale, come delle mosche. Anni fa ho sofferto di qualche episodio raro (1 volta l'anno) di emicrania con aura e inoltre qualche volta l'anno succedeva che mi svegliavo con quella sensazione di sbandamento che si ha post vertigine e un mal si testa fortissimo. Il tutto però si risolveva nel giro di 2-3 giorni.
Premetto che mi sforzo di vivere una vita normale, faccio sport, gioco a calcio spesso, ma questa sintomatologia è spesso fastidiosa perchè mi impedisce di dormire bene. Mi stabilizzo su una posizione sdraiato, le vertigini si attenuano, ma quando nella notte cambio posizione poi mi sveglio di soprassalto per il giramento di testa susseguente e vertigine.
Ho effettuato esami di ogni tipo tutti negativi:
2 Rmn encefalo di cui una con contrasto tutte nella norma
2 Pev nella norma
1 Peu nella norma
5 visite otorino con esame cocleovestibolare nella norma
4 visite oculistiche con fondo oculare, campo visivo, test di lancaster, tutto nella norma
2 elettroencefalogrammi nella norma
2 ecocardiogrammi perfetti
1 elettromiografia arti inferiori nella norma (c'era un periodo in cui soffrivo di gambe molli)
Esami del sangue ripetuti ogni 2 mesi e nella norma
Rx cervicale con perdita della fisiologica lordosi
Rmn Cervicale con 2 lievi protrusioni in c2 e c4 che non intaccano il sacco durale.
Il neurologo che mi seguiva mi ha detto che ipotizza qualcosa a livello vascolare cranico. Cosa ne pensate? Grazie della cortese attenzione
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

ho visto i numerosi consulti su questo sito.

ho visto anche che un contatto con l'orl c'è già stato.

l'ipotesi del suo neurologo, dopo aver escluso competenze otorino, dopo aver eseguito una rnm con contrasto, che avrebbe per lo meno già segnalato un problema di tipo vascolare, che lei viceversa riferisce essere negativa, dovrebbe essere approfondita con esami specialistici.

suppongo che dopo tale ipoesi il suo neurologo abbia richiesto qualche approfondimento. Quale?

buon fine settimana

cordiali saluti