Utente 117XXX
Salve.
Da qualche hanno ho un "angioma" in prossimità dell'articolazione coxo-femorale.
Pensavo fosse un angioma perchè era piatto e del tipico colore rosso sangue. Inoltre mio padre ha il tronco "infestato", quindi non mi son preoccupata eccessivamente.
Da qualche tempo ha iniziato ad accrescersi. Diventando rilevato, direi quasi peduncolato. Inoltre sulla superficie erano prima evidenti come dei segni di concamerezioni interne.
Ora è lievemente aumentato di volume e i segni sono meno evidenti.
Ha raggiunto le dimensioni approsimative: 2 mm di spessore e 5 mm di lunghezza e 3 mm di larghezza.
Il problema reale è che in questi giorni mi duole. Probabilmente perchè si trova molto vicino all'elastico degli slip, che non "stringe" ma sicuramente induce un alterazione del microcircolo.

La mia domanda è: visto la particolare forma è sempre un angioma? (Convengo che senza foto è abbastanza difficile rispondere).
E così fosse, per eliminarlo dovrei sottopormi ad un'operazione di microchirurgia?

Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che, innanzitutto sarebbe necessario capire che cosa è, perchè potrebbe non essere affatto un angioma, ma una diagnosi è possibile solo previa visita dermatologica. Senza di quella tutto il resto sono parole campate in aria. Piuttosto, una volta fatta la diagnosi, se ne potrà parlare, ma, a quelpunto avremo qualcosa in mano su cui discutere.
perciò la esorto ad una buoma visita dermatologica.

Cari saluti

Mocci