Utente 109XXX
Gentili dottori,
il mio problema riguarda l'eiaculazione in presenza della mia ragazza.
Prima del rapporto non sono teso o preoccupato ma durante il rapporto vaginale non sono minimamente stimolato, cosa che non accade durante la masturbazione manuale da parte della mia partner (anche se richiede un tempo massimo di 30min).

Devo precisare che sono stato operato 4 anni fa di varicocele, ma l'intervento a poi causato un idrocele operato due anni fa ma venuto a ricrearsi poche settimane dopo. Quindi non vorrei che questo idrocele possa compromettere il rapporto sessuale.
Un'altra causa possono essere le micro eiaculazioni che ho costantemente durante il rapporto senza che me ne accorga, più aumentano e più è difficile l'eiaculazione.

Non so cosa pensare per questo ho richiesto una vostra colsultazione.
Spero di essere stato chiaro, aspetto vostre notizie

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non parta "in quarta" con inutili correlazioni tra patologie che è difficile associare.

A questo punto bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questi temi le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=65191

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com