Utente 118XXX
Buongiorno! Sono un uomo di 39 anni, alto 190cm per 88 kg.
Da un po' di tempo ho notato una strana vena dilatata somigliante ad una piccola sacca ellittica di circa 2cm x 1cm, accanto alla giugulare sinistra alla base del collo. Per ora non l'ho fatta vedere neanche al medico di base, ma ho fatto solo un auto-consulto. Mettendomi in posizione tale da farla gonfiare, sembrerebbe o un prolasso della giugulare (ma e' una cosa fisiologicamente possibile?), oppure di una vena dilatata che passa sulla giugulare stessa (a me sembra piu' questa seconda cosa visto che in prossimita' della giugulare stessa il diametro della vena e' molto piccolo). Ho provato a cercare qualcosa su internet per quanto riguarda la dilatazione di vene sul collo, ma non ho trovato veramente nulla! Posso aggiungere che il mio allarmismo deriva dal fatto che soffro di vene varicose a entrambe le gambe, per le quali mi e' stata diagnosticata l'incontinenza valvolare di entrambe le safene primarie. Mi chiedevo quindi se il problema delle vene varicose possa riguardare anche altre vene del corpo, come quelle del collo. Come altre informazioni posso aggiungere che conduco una vita piu' sana possibile, non bevo, non fumo, sono pesoforma. Pratico attivita' sportiva da 20 anni, consistente in sedute in palestra 3/4 volte a settimana consistenti in allenamento con pesi medio/leggeri e attivita' aerobiche. Ringrazio anticipatamente per la risposta. Distinti Saluti.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

in questo caso più che mai, la premessa, che stiamo utilizzando un mezzo estremamente limitato (computer-internet), e lei certamente ne è a conoscenza visto che anche lei ha manifestato l'esigenza di farsi vedere dal medico.

in linea di massima non mi è nota una patologia varicosa delle vene del collo.


le vene del collo tendono a dilatarsi fisiologicanmente durante alcuni eventi fisiologici come il ponzamento o durante la contrazione dei muscoli addominali a glottide chiusa, manovra di valsalva, o per patologie cardiache o toraciche.

pertanto aderisco alla sua inziativa di rivolgersi dal suo medico per un controllo

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Dott. catani, intanto la ringrazio per la risposta.
Sono stato proprio questa mattina dal medico di base, il quale essendo specializzato in agiologia, ha effettuato egli stesso un'ecografia alla parte interessata. Purtroppo con l'apparato a disposizione non e' riuscito a capire di cosa si trattasse esattamente. Ha escluso un problema alla giugulare, ma ha piuttosto avanzato l'ipotesi di un lipoma. La cosa strana e' che non e' sempre visibile (sembra che a volte si sgonfi spontaneamente a seconda della posizione assunta), e al tatto risulta molto soffice, io direi la consitenza di una "sacca" con un qualche liquido all'interno. In ogni caso dovro' fare un esame ecografico da un bravo ecografista (parole del medico) e con l'attrezzatura piu' adatta. Gradiro' sicuramente una sua risposta. Grazie.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
attenderei certamente un esame eseguito con strumento idoneo. per poter dire qualcosa di sensato.

cordiali saluti