Utente 118XXX
Buongiorno medici,

Sono un ragazzo di 28 anni che negli ultimi 2 anni effettua urina molto schiumosa (simile alla schiuma della birra), questo fenomeno non si verifica sempre ma dipende dai giorni (a volte senza schiuma mentre sovente appare sa schiuma che spesso è costituita da bollicine molto piccole). I miei esami sulla funzionalità renale effettuati (azotemia 35/50, cretininemia 1,00/1,20) erano nei parametri lo stesso vale per l'esame delle urina tranne che per la voce urobilinogeno pari a 0,2. La mia glicemia oscilla tra 85 e 90, il mio colesterolo è pari a 230. Le ultime proteinurie delle 24 H avevano valori pari a 350 su 160 e 250 su 300. Non vorrei avere patologie renali in corso. Lei cosa mi può dire a riguardo? Tenga conto che a casa verifico di tanto in tanto la presenza delle proteine nelle urine con le strisce reattive Albustix (sempre negative, ad eccezione di quando effettuo sforzi fisici o quando dopo 6-7 ore che non urino minziono piccole quantità di urina pari 100 - 200 ml in cui appare tracce) pur sapendo che non sono affidabili come gli esami di laboratorio. Potrebbe gentilmente farmi sapere cosa ne pensa e quali sono i suoi consigli a riguardo.

Sentitamente ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Rita Caponetti
24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Le urine schiumose in genere sono dovute alla presenza di proteinuria.. ma la sua lettera mi lascia dei dubbi.
Mi sono chiesta perchè un ragazzo di 28 anni sia "abituato" a verificare il contenuto di proteine nelle urine. Perchè tutti questi esami del sangue e tutti questi controlli.
Aveva già consultato un Nefrologo e Le sono stati consigliati? a che attività fisica fa riferimento? fa uso di integratori?
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Ill.ma Dottoressa,

in effetti nella mia prima mail non sono stato esaustivo. Quando avevo 16 anni mi sono state trovate proteine nell'urina, di qui i miei genitori mi hanno portato da un nefrologo. Ad esclusione della proteinuria tutti gli altri esami dei reni erano nei parametri. La mia pressione arteriosa è bassa 60/65 su 100/110 (lo è sempre stata bassa). Il nefrogolo ha ipotizzato che si trattasse di una proteinuria ortostatica e mi ha quindi consigliato di fare gli esami (azotemia e creatinina 1 volta l'anno). Mentre di effettuare la proteinuria delle 24H circa ogni 6 mesi.
Va detto per la precisione che il livello di schiuma varia moltissimo da un giorno all'altro ma anche all'interno della stessa giornata (talvolta mi sveglio e urino con schiuma poi faccio colazione e non ho più la schiuma o ne ho poca). Quando parlo di attività fisica mi riferisco a lunghe camminate(mi piace camminare e quando posso faccio delle camminate di 4-5 km a passo svelto). Non prendo integratori. Secondo Lei le strisce di Albustix sono affidabili? Grazie per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Rita Caponetti
24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
mi scuso per il ritardo... ma fortunataente ero in ferie ed ho riaperto solo oggi la posta.
Si, le strisce sono abbastanza affidabili: se ha una proteinuria ortostatica, le urine schiumose potrebbero dipendere da questo.
Non mi preoccuperei oltre e seguirei i (saggi) consigli ,che le ha già dato il nefrologo che ha consultato.
Saluti!