Utente 118XXX
buongiorno,sono una ragazza di 28anni,sono circa due anni che soffro di forti mal di schiena.nel 2007 ho effettuato una rx colonna dorsale rx colonna lombo sacrale,con risultato di lieve scoliosi lombare sx convessa,con lieve riduzione della lordosi.assenza di alterazioni morfologiche e strutturali dei segmenti ossei in esame e di alterazioni articolari.riduzione in altezza dello spazio intersomatico L5 s1.il mio medico allora mi disse solo di fare del nuoto.sono passati due anni e la situazione è peggiorata,perchè ora ho una forte sciatalgia,il mio medico di famiglia dapprima mi ha prescritto diclonefac hexal 75mg/3ml in soluzione iniettabile,ma il dolore è aumentato.mi prende tutta la gamba ed il dolore persiste anche di notte.ora mi ha prescritto benaxol b12 ed mobic 15mg compresse,secondo lui non è ancora il caso di fare una risonanza.le premetto che il mio lavoro mi porta a stare in piedi otto ore al giorno ed il dolore è sempre piu insopportabile con improvvise fitte.cosa posso fare?continuare questa cura sperando che funzioni?nel ringraziarvi anticipatamente porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La ginnastica posturale in genere puo' risolvere o quanto meno ridurre la sintomatologia da lei descritta.
E' preferibile tuttavia che lei rivolga il suo quesito ai nostri esperti nelle sezioni Ortopedia, Neurochirurgia o Fisiatria.
Cordiali saluti