Utente 105XXX
Buongiorno sono una ragazza di 25 anni...due settimane fa ho accusato forti dolori all'apice di un settimo dell'arcata inferiore....dopo un tentativo di devitalizzazione fallito ho assunto(avevo anche la febbre a 38.8)cedax 400 per via orale per 8 giorni...il dolore sembrava sedato ma alla sospensione della terapia e nuovamente ricomparso e così ho fatto 7 punture di lincocin 600 e finalmente due giorni fa l'ho estratto(anche radiograficamente si vedeva l'infezione quindi l'estrazione era l'unica cosa da fare).
Purtroppo causa l'accumulo di terapia antibiotica ho avvertito forti vertigini ,nausea,ipotensione e sudorazione fredda....mi sento molto spossata e così l'ultima puntura l'ho fatta la sera dell'estrazione....mi hanno fatto delle flebo con fisiologica e tad 600 per disintossicarmi.
La ferita(non ho punti!)è ancora un pò dolente...è normale dopo 2 giorni?oppure avrei dovuto continuare la terapia antibiotica per qualche altro giorno nonostante i forti disturbi?posso considerarmi coperta da eventuali infezioni data la dose massiccia di antibiotici assunta prima dell'estrazione e cmq la sera stessa dopo l'intervento?
grazie tante cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Certo che questa massiccia assunzione di antibiotico e' forse stata eccessiva.
Dopo due gg e' normale avere un po' di dolore locale.

La ferita(non ho punti!)è ancora un pò dolente...è normale dopo 2 giorni? SI - i punti non si mettono sempre !

oppure avrei dovuto continuare la terapia antibiotica per qualche altro giorno nonostante i forti disturbi?
DATA LA SITUAZIONE DI INTOSSICAZIONE HA FATTO BENE A SOSPENDERE
posso considerarmi coperta da eventuali infezioni data la dose massiccia di antibiotici assunta prima dell'estrazione e cmq la sera stessa dopo l'intervento?

DATO CHE NON AVVERTE DOLORE SPONTANEO O GONFIORE DIREI DI SI
Saluti