Utente 101XXX
Gentili dottori,
ho provato l'esperienza del sesso anale...e ho dei problemi.Ho dei dolori all'ano,con l'aggiunta di un senso di bruciore.Ho applicato una volta sola la Gentalyn Beta...devo continuare fin quando il fastidio non scompare del tutto?Ho timore che il dolore sia stato provocato dalla presenza di piccole emorroidi.Il rapporto è stato protetto(preservativo e lubrificante)...tuttavia ho qualche timore!dovrei sottopormi ad una visita?e se si a chi dovrei rivolgermi per tranquillizarmi?Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

non usi a sproposito creme o pomate che possono non avere una indicazione per i suoi problemi.

A questo punto il primo passo da fare è consultare il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica e/o colonproctologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la risposta tempestiva...grazie per il servizio che ci date.

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,
le prime penetrazioni anali avute nel corso di un rapporto omosessuale possono essere motivo di fastidi, disagi, irritazioni anche legate alla "delicatezza" del "penetratore" eed alla condizione locale ( emorroidi, ragadi, proctite
Ne parli con il suo medico oppure, se non le è possibile, senta uno specialista ospedaliero
cari saluti