Utente 187XXX
Salve,
due anni fa sono stato operato per una fistola sacrococcigea non infiammata, e il chirurgo ha optato per la sutura "per prima intenzione". Il decorso post-operatorio è stato buono e la ferita si è chiusa in fretta senza problemi. Da quel momento però di tanto in tanto in seguito a particolari condizioni (ad es. lunghe camminate, forte caldo, jeans stretti, molto tempo passato in piedi o molte ore seduto) la zona intorno alla cicatrice (verso il basso) tende a irritarsi e compare un leggero bruciore, inoltre trasuda un "umore" di colore marroncino (che credo sia la causa del bruciore) di odore sgradevole. Inizialmente il fenomeno era più frequente ed evidente, poi col tempo è andato diminuendo per intensità e numero di volte. Io pensavo che fosse il normale processo di cicatrizzazione e che sarebbe sparito (alle visite successive all'operazione il chirurgo diceva che andava tutto bene), invece ancora adesso a distanza di due anni di tanto in tanto si verifica ancora. Di cosa si tratta? Non sono sicuro che sia pus, che credo dovrebbe essere più chiaro e denso, inoltre ispezionando la zona con l'aiuto di uno specchio sembra tutto in ordine e non sono visibili "buchetti" che possano confermare una recidiva. Mi rivolgerò al mio medico quanto prima, compatibilmente con gli impegni lavorativi, ma nel frattempo mi interesserebbe molto il vostro parere: può essere effettivamente una recidiva o magari è qualcosa di diverso legato a una condizione di "stress" locale? Grazie e complimenti per l'utile servizio che fornite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se non ha disturbi particolari, potrebbe trattarsi di un difetto di cicatrizzazione che non richiede particolari trattamenti, in caso contrario e' opportuna una valutazione chirurgica. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
purtroppo le recidive non sono rare in queste aree. Non indugi ad andare al controllo medico.
saluti
dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
[#3] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2006
Sì in effetti non ho nessun altro tipo di disturbo a parte quello descritto, che si verifica con frequenza variabile e sempre legata alle particolari condizioni che ho riportato.

Ringrazio i gentili medici per le pronte e cortesi risposte e per i consigli ricevuti.