Utente 103XXX
Buongiorno,
vi scrivo perchè è da alcuni mesi che mi capitano sporadici crampi al mignolo e all'anulare della mano sinistra, in particolare negli ultimi due giorni mi capita in continuazione, sopratutto se appoggio il gomito in un certo modo o faccio determinati movimenti. Preciso che:
- lavoro part time in un call center (tengo il telegono con la mano sinistra appoggiando il gomito al tavolo)
- mia madre soffre della sindrome di Raynaud(alcuni sintomi mi sono capitati ma non ho ancora fatto accertamenti al riguardo)
Ora non so se sia il caso di rivolgermi ad uno specialista o se forse dovrei aspettare qualche giorno, non so se prendere un antinfiammatorio o se è inutile e non so nel caso nemmeno a che "genere" di specialista rivolgermi.
Ringrazio anticipatamente chiunque mi risponderà

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
24% attività
0% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egr. utente,
la tipologia di attività lavorativa che lei descrive può effettivamente predisporre a dolori e disfunzioni neuro-muscolari all'arto superiore. In particolare la posizione a gomito flesso per tempi prolungati può irritare il nervo ulnare inducendo crampi e dolori a livello della muscolatura intrinseca della mano. Provi ad alternare le posizioni in cui lavora, a trovare dei sistemi di appoggio dell'arto, a fare esercizi di stretching e mobilizzazione periodica di tutto l'arto superiore.
Può rivolgersi inizialmente ad un fisiatra.
Se compaiono formicolii dolorosi alla mano le consiglio di consultare un chirurgo della mano per gli ulteriori esami clinici necessari.