Utente 118XXX
salve sono un ragazzo di vent'annni e soffro di eiaculazione precoce.sono quattro anni che ho rapporti sessuali con la mia ragazza e certe volte non riusciamo ad avere un rapporto completo a causa del mio piccolo problema.delle volte succede appena il mio pene penetra nella vagina.ho provato con il far arrivare fino al culmine per poi trattenere,ho provato i preservativi ritardanti voi che cosa mi consigliate?dovrei andare a fare una visita da un aundrologo per vedere cosa mi dice?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

in questi casi ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del suo problema sessuale e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e poi terapeutico .

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.


Se nel frattempo desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
in questi casi la prima cosa da fare è effettuare una visita andrologica: alcune condizioni mediche possono infatti influire sull'eiaculazione.

Quasi sicuramente si sarà instaurata anche una risposta psicologica d'ansia, che a sua volta non le permette di avereun giusto ritardo eiaculatorio. Per questo motivo potrebbe essere indicata anche una consulenza psicologica.

Per capire il legame tra psiche ed eiaculazione precoce potrebbe leggere questo articolo http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62157
[#3] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Egr.lettore,
L'eiaculazione precoce e' la prima causa di consulto andrologico come frequenza,quindi il Suo caso e' diffuso.Esclusi problemi organici(dunque si impone una visita andrologica)il Suo problema si risolve in coppia,con apposita ginnastica sessuale e con terapia medica per un certo periodo.