Utente 605XXX
Salve,

ho da porle una domanda abbastanza particolare. Tra due rapporti sessuali quante ore devono trascorrere affinchè i residui di sperma in uretra siano inattivi ai fini della fecondazione? è sufficiente urinare e/o lavarsi accuratamente per eliminarli?

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste una regola precisa ma,dopo aver urinato, essersi lavato,trascorsa un'ora,non dovrebbe avere problemi.Comunque,va detto che il coito interrotto non e' il piu' sicuro dei metodi anticoncezionali.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 605XXX

Iscritto dal 2008
Grazie innanzitutto per la risposta.

Le ho fatto questa domanda perchè mi è capitato di avere un rapporto (tre giorni prima dell'arrivo del ciclo che poi non è arrivato) protetto e a distanza di 5 ore (dopo aver urinato ed essermi fatto una doccia) ne ho avuto un altro in cui c'è stata una (di numero) penetrazione senza preservativo dopo di che abbiamo proseguito col profilattico. Intanto la mia ragazza ha 10 giorni di ritardo. Abbiamo eseguito anche un test di quelli comprati in farmacia al 7 giorno di ritardo (quindi 10 giorni dopo il rapporto) che è risultato negativo.

Ora abbiamo paura che quella penetrazione possa essere stata fatale.

Lei che ne pensa?