Utente 926XXX
Buon giorno,
siamo una coppia sposata da 2 anni mio marito ha 31 anni io 33. Dopo diversi tentetivi non siamo riusciti ad avere bimbi faccendo controlli abbiamo scoperto che mio marito ha l' Azoospermia. Dopo questo riscontro abbiamo affrontato diverse visite e analisi dai quali abbiamo riscontrato in lui:
ultimo spermiocoltura infezione (Gram-Escherichia Coli)
esami generici nella norma tranne appunto su Gamma GT ( 74.0)
analisi genetica (nessuna mutazione )
esame di fibrosi cistica ( nessuna mutazioni individuata)
Ecocolordoppler scrotale ( esame condotto in ortostasi, presenza di reflusso venoso provocato nei vasi del plesso pampiniforme di sx, che termina prima del valsava stesso. Assenza di reflusso venoso a dx. Varicocele sx di 1 grado.
triiodotironina libera 5.66 F-T3
TIROXINA LIBERA 15.26 F-T4
TSH ORMONE TIREOTROPO 0.93
FSH ORMONE FOLLICOLO STIMOLANTE 46.44
LH ORMONE LUTEINIZZANTE 15.18
PROLATTINA 29.99
TESTOSTERONE 2.65
ULTIMA SPERMIOGRAMMA : LUOGO RACCOLTA ABITAZIONE
METODO RACCOLTA MASTURBAZIONE
RACCOLTA COLPLETA
ASPETTO OPALESCENTEùODORE SUI GENERIS
LIQUEFAZIONE 30'
VISCOSITA NORMALE
FILANZA ASSENTE
CRISTALLI DI SPERMINA ASSENTI
PH 8.30
VOLUME PLASTICO 2.50
CONCENTRAZIONE, LEUCOCITI, CELLULE GERMINALI, ERITROCIT ROUND CELLS TUTTI 0
PROTOZOI 0
VOLUME DELL EIACULATO NELLA NORMA
NUMERO DEI NEMASPERMI AZOOSPERMIA
testicoli ipoplasici, deferenti palpabili.

dopo questi esami aspetto che si curi l'ifezione e ripetero' gli esami.Dopo di che cosa mi consiglia di fare? con quale esame posso scoprire di che azoospermia si tratta? ci sono rimedi contro l'azoospermia??
Nell'attesa di una vostra risposta vi ringazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,l'azoospermia e' sempre molto preoccupante.Nel caso di Suo marito e' evidente che vi sia una profonda sofferenza della spermatogenesi,testimoniata dai valori molto alterati dell'FSH.Non ho ben compreso se e' stato effettuato un cariotipo e di che grandezza sono i testicoli.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 926XXX

Iscritto dal 2008
Caro dottore,
la ringrazio per la sua risposta. Per quanto riguarda l'esame cariotipo e' risultato:
cariotipo maschile normale
colorazione: QFQ
risoluzione: 400
numero cellule: 16

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

oltre alle corrette indicazioni già ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=19850.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

un soggetto azoospermico con normale assetto cromosomico e con elevati valori di FSH ha poche o nulle possibilità di avere spermatozoi utilizzabili per una procedura ICSI in qualche lobulo o tratto di lobulo testicolare ricercabile con una procedura di Recupero Chirurgico Testicolare.
Comunque parlatene con lo specialista che sta "gestendo" il problema anche per valutare l'ipotesi di andare all'estero per sottoporsi ad inseminazione con sperma di donatore ( non consentita in Italia ma, a mio parere, soluzione assolutamente proponibile in una coppia ben motivata e serena)
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

comunque, fatta o rifatta la valutazione andrologica, ci tenga aggiornati sulle conclusioni diagnostiche e sulle indicazioni terapeutiche che le saranno date.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com


[#6] dopo  
Utente 926XXX

Iscritto dal 2008
cari dottori,
vi ringrazio per la Vostra professionalita' e sincerita. Ero stanca psicologicamente di non avere risposte dirette ma fin ora avevo solo poche parole superficiali,
e molti non capiscono quanto in una coppia dove c'e' amore e desiderio di avere un figlio questa situazione incida tanto. Mi scuso in anticipo delle mille domande che vi faro'ma ho bisogno di capire il perche' di tante cose. Vorrei tanto saper se e quali possano essere le cause che originano l'azoospermia? l' azoospermia puo' cambiare nel percorso degli anni? Mi hanno parlato di un esame delle urine analizzate dopo il rapporto, e della possibilita' di fare una cura ormonale che ne pensate.
Vi ringrazio ....
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

una azoospermia, confermata da più spermiogrammi con valori di FSH elevati (confermati da più dosaggi) non può essere modificata con farmaci o con atti chirurgici.
In questi casi potrebbe esistere una possibilità, estremamente remota, che esistano foci di spermtogenesi attiva in qualche lobulo testicolare recuperabili chirurgicamente. Ma, ribadisco, possibilità estremamente remota ma comunque praticabile
cari saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

ascolti le sagge parole del collega Pozza e poi le riconsiglio ancora di rivedersi l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=19850.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com