Utente 215XXX
Salve Dottore, io volevo sapere che soluzione adottare al mio problema,diciamo che al primo rapporto non ho quasi alcun problema, quasi perchè se mi limito alla sola penetrazione non ho alcun fastidio ed il rapporto va a buon fine. Il problema mi si presenta se pratico un rapporto orale, cioè avverto un fastidio sulla diciamo saldatura del frenulo al glande da fermare la mia partner, non solo, ho dei problemi nell'iniziare un secondo rapporto, pur avendone voglia ma a causa di una forte sensibilità del glande che mi si presenta dopo il primo rapporto, ad un certo punto l'erezione va via. In attesa porgo Distinti Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
Gentile Lettore,
potrebbe trattarsi di un problema di frenulo corto o fimosi. le consiglio di sottoporsi al più presto a visita specialistica urologica. se crede può contattarmi al 349-3929652
distinti saluti
Dott. Muzi
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
da quello che descrive è ovvio che si tratta di una patologia del frenulo, forse troppo corto o anelastico o, più probabilmente, a larga base di impianto. Non sembrerebbe invece trattarsi una fimosi, dal momento che altri sarebbero i segni e sintomi clinici che Lei dovrebbe avere.
A questo punto, a mio modo di vedere, è perfettamente inutile ricorrere a unguenti, creme, pomate, riti celtici o scaramantici. Lei dovrebbe sottoporsi ad un semplice (ma non certo banale) intervento di plastica del frenulo, con il quale risolverà per sempre questo problema.
Non le resta che sottoporsi a visita Chirugica o Urologica per programmare, ambulatoriamente ed in anestesia locale, l'intervento.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
sembra in effetti che il fastidio che prova sia legato ad un problema a livello del frenulo prepuziale.
Faccia una visita Specialistica e segua con fiducia i consigli che le darà il Collega.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2006
Grazie, volevo chiedere ancora qual'era la differenza tra la plastica e il tagliarlo definitivamente "il Frenulo s'intende" :) essendo una cosa che diciamo normalmente si stacca con i primi rapporti e in entrambi i casi gli interventi sono fastidiosi?
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
UNA VOLTA PER TUTTE CHIARIAMO CHE IL FRENULO NON SI ROMPE, NON SI APRE E NON SI STACCA CON IL PRIMO RAPPORTO SESSUALE PENETRATIVO O MASTURBATORIO. Non è come l'imene nel sesso femminile.
Detto questo, la "plastica" del frenulo si esegue dopo averlo "tagliato" tanto per essere chiaro ed usare i termini che adopera Lei.
La procedura è praticamente indolore, si effettua in anestesia locale ed in ambulatorio chirurgico.
L'intervento non è banale ma delicato.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO