Utente 861XXX
Salve, ho 30 anni e avrei gentilmente bisogno di un consulto. Dunque, da quando avevo 12 anni soffro di linfoedema al piede sinistro, da quando è comparso ad oggi è rimasto sempre abbastanza lieve, ovvero il piede è leggermente gonfio alla base delle dita. Al mattino è quasi totalmente sgonfio, quasi simile all'altro, durante la giornata, soprattutto se indosso scarpe alte, si gonfia, non moltissimo. Arrivo al problema: da qualche anno soffro di cellulite pertanto vorrei sottopormi a delle sedute di pressoterapia, tuttavia ho un po' paura perchè non vorrei andare a stuzzicare una situazione (quella del linfoedema) rimasta fino ad oggi stazionaria.
Infatti, molto spesso mi assale la paura che la situazione cambi, soprattutto su internet vedo situazioni terribili, gentilmente è possibile sapere magari se posso prevenirle? Vi ringrazio della cortese attenzione!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buonasera.
Una cosa da valutare è l'appoggio plantare perchè è possibile che migliorare la dinamica del passo possa contribuire a ridurre l'inconveniente.
Per quanto riguarda la pressoterapia, è necessaria che la pressione applicata non sia elevata, altrimenti rischia di avere l'effetto opposto; perciò si affidi ad un professionista qualificato
Le auguro buona serata