Utente 975XXX
buongiorno,
Ho vent'anni e da circa una settimana sono agitata e mi sento la tachicardia. Tutto è iniziato perchè ci sono rimasta malissimo per una cosa e di notte ha iniziato a battermi forte il cuore, e più lo sento che batte più mi agito perchè ho paura che mi possa succedere qualcosa. Inoltre quando mi agito si alza anche un pò la pressione e poi quando cerco di calmarmi un pò mi passa però stò sempre attenta a come batte e ciò mi crea ancora più agitazione. Praticamente è come se mi agitassi per qualsiasi cosa e ho paura. Il dottore controllandomi ha detto che non ho niente e che devo smetterla di fare il medico di me stesso. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, essendo la frequenza cardiaca strettamente dipendente dalle condizioni del sistema nervoso autonomo, la sua ansia è certamente una, se non la sola, principale causa della sua tachicardia. E' verosimile che lei debba agire più sul versante neurologico che non su quello cardiaco. Inizi l'assunzione di sostanze naturali come camomilla e/o valeriana, cerchi di distrarsi, il suo curante le può dare utili condizioni.
Saluti