Utente 118XXX
Ho il diabete 2 da circa 15 anni. È stato curato con dieta e insulina. Nel 2005, grazie alle avvertenze, ho potuto sospendere le iniezioni. Il 4 dicembre 2008, a seguito di due by pass e della sostituzione di una valvola cardiaca, la situazione è mutata: sono tornati livelli di glicemia che debbo compensare. Il mio medico mi ha detto di continuare dieta e movimento e di fare insulina solo se il controllo arriva a 120 con la seguente scaletta: 5 u a colazione; pranzo, 7u (regolare); cena 14 u. di 30-70. Vorrei passare a metformina od altro a pillole. Che mi consiliate?
Gli ultimi rilievi sono stati: giorno 8/06- ore 20,00- 111g ---u; giorno 9/06- ore 7,00- 176g- 10u; ore 10,30- 144g- ----u;ore 13,00- 77g- ---u; ore20,00:181g - 20u; 10/6 ore 7,00 - 142 g.-6u;11/06 ore 7 125g - 6u / giorno 12/6: ore 7,00 - 141 g- 6u; ore 20,00- 103g --u: giorno 13/06: ore 7,00- 158g - 7u/ ore 20,00 - 113g ---; giorno 14/06 ore 7,00 - 167g- 17u; gionro 15/06- ore 7,00: 163g- 8u.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

ritengo che il suo medico le abbia dato il consiglio più adatto, soprattutto se lei non presenta alcuna complicazione del diabete, come una retinopatia diabetica o una neuropatia.
E' anche importante, dato il suo notevole sovrappeso, l'esercizio fisico e la dieta, cercando di diminuire il peso corporeo, tuttavia, con molta gradualità e senza scossoni.

Cordiali saluti