Utente 104XXX
Salve!
Sono circa 4 anni che ho un Lipoma sul lato destro del collo! Dopo attente analisi con ecografie e biopsia con ago-aspirato ne è risultato un FIBROLIPOMA.
Una formazione fusata di 40 mm x 10 in corrispondenza del tessuto adiposo sottocutaneo profondo, adiacente al margine superficiale del ventre muscolare dello sterno-cleidomastoideo e riferibile a FIBROLIPOMA.
Sinceramente sono un pò preoccupato e volevo avere qualche parere da un chirurgo sui rischi di un intervento di questo genere in quella sede!
Anche il chirugo che mi opererà mi ha detto che è una zona molto delicata vista la presenza di numerosi vasi in sede!
Sinceramente sono un pò spaventato!!
Vi ringrazio in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

qualunque tipo di intervento chirurgico ha i suoi rischi aspecifici e specifici.

l'importante è essere certi di essersi affidati ad un professionista esperto ed abile.

mi sembra che non ci siano dubbi sulla diagnosi e questo è un ulteriore elemento importate.

si tratterà "solo" di decidere il quando.

consideri che di più è difficile dire visto che stiamo utilizzando un mezzo insufficiente per lo scopo attuale.

le posso solo fare un grosso in bocca al lupo e mi tenga informato sui passi successivi.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio!!!
[#3] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Volevo porre un altro quesito!!
Dopo L'intervento per evitare un'ottima guarigione cicatrizzazione anche dopo aver tolto i punti è il caso che non mi esponga per niente al sole per evitare che la cicatrice si pigmenti oppure posso farlo tranquillamente fare attività fisica e andare al mare con una bendatura e magari con la protezione totale sotto?
GRAZIE ANCORA
[#4] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

intanto bisognerebbe valutare attentamente la zona per capire se potrebbe essere utile aspettare il periodo autunnale (non so da quanto tempo lei sa di avere questo lipoma), in modo da evitare l'esposizione della cicatrice, come lei ha già intuito, ai raggi solari.

bisogna anche tenere presente le sue abitudini. viaggia spesso, per esempio nei periodi invernali va solitamente al caldo?

personalmente il consiglio è aspettare un paio di mesi e farsi operare questo autunno, in modo che potrà tener coperta la ferita e non esporla ai raggi solari, avrà tutto il tempo per farla cicatrizzare correttamente.

cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Il lipoma ce l'ho da quasi 4 anni!
si trova nel ventre dello sternocleidomastoideo in posizione latero-cervicale destra!!
Il problema non è tanto andare al mare che potrei benissimo farne a meno!
Il Fatto è che pratico sport all'aperto e mi alleno molto spesso sotto il sole..volevo sapere se coprendo la cicatrice con un adeguata fasciatura non corro il rischio che si pigmenti?
GRAZIE
[#6] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
si è una soluzione, la cicatrice chiaramente dovrà essere coperta anche quando non fa sport.

cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Salve!!!!
In data 26/06/2009 ho eseguito l'intervento di asprtazione del lipoma sopraindicato con esito positivo.
La cicatrice fin'ora ha risposto molto bene e questa mattina ho tolto i punti.
La clinica mi ha detto che in una decina di giorno dovrebbe arrivare l'esito dell'esame istologico ma comunque già dopo il ricovero mi Hanno detto che a prima vista si trattava di un LIPOMA RACEMOSO che coinvolgeva il muscolo sternocleidomastoideo.
Il chirurgo mi ha anche detto che spera che non mi ritorni visto che era molto ramificato?
Volevo sapere se è frequente (vista la votra esperienza) che lipomi ramificati si ripresentino a distanza di qualche tempo?
Chiedo perchè già risubire un altro intervento in una zona delicata non sarebbe una gioia e poi eseguirlo sopra una cicatrice anche meno!!
In attesa di risposta vi ringgrazio di nuovo del servizio!
[#8] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

i lipomi di questo tipo sono caratterizzazi dal fatto che hanno molte digitazioni, ed essendo molto aderenti ai tessuti, rispetto all'altro tipo che risulta talvolta anche ricoperto da una sorta di peudomemembrana (in questo caso l'asportazione completa è più certa), può succedere che un piccolo residuo di questo lipoma sia stato involontariamente lasciato in sede. in questi casi può succedere che da quel lobulo grassoso possa ripartire la formazione del lipoma e ripresentarsi a distanza di tempo. sono eventi comunque non molto frequenti.

per cui aspetti fiducioso il postoperatorio e le consiglio di tenere coperta la ferita per evitare complicazioni (non solo iperpigmentazione ma anche cheloidi) su di essa.

buon fine settimana e cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto...la terrò sempre coperta fino alla fine dell'estate allora!!
GRAZIE
[#10] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Mi scusi ancora ma nel post precedente mi sono dimenticato di fare una domanda.
Per evitare la formazione di cheloidi o una ipertrofia della cicatrice c'è qualche crema che posso applicare che aiuti a prevenire questi episodi oltre che l'utilizzo di crema portezione 50 + per proteggersi dall'esposizione al Sole?
Come dicevo i punti li ho tolti ieri mattina e ho subito iniziato a trattarla con CONNETTIVINA, c'è qualche pordotto migliore che posso usare?
Mi scuso della insistenza ma essendo la cicatrice in un posto molto visibile ci terrei molto che esteticamente risultasse il più gradevole possibile.
GRAZIE
[#11] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
direi che sarebbe sufficiente quello che sta facendo.

sarebbe importante sapere e vedere se lei avesse atre cicatrici come queste sono caratterizzate, per poter ipotizzare se la successiva cicatrice (quella attuale) potrebbe o no avere dei problemi e cercare di prevenirli.

cordiali saluti