Utente 979XXX
Mia madre di 71 anni, 3 anni fa ha fatto un intervento di sostituzione valvolare mitralica di tipo meccanica con anuloplastica alla tricuspide. Ora deve fare una angioplastica alle arterie femorali e renali. Il chirurgo ha detto che deve sospendere il coumadin e fare calciparina. Può sospendere il coumadin per lei vitale? Grazie infinite

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

il passaggio da una terapia orale ad una somministrata per via sottocutanea ha precise indicazioni in quanto il coumadin molto utile per le terapie di lungo tempo risulta poco "maneggevole" (il problema riguarda la coagulabità del sangue che con il coumadin risulta tornare alla normalità molto lentamente mentre è più rapida con la calciparina), dall'altra parte la calciparina più maneggevole (è questo il motivo del cambiamento) risulta essere piuttosto fastidioso per il tipo di somministrazione.

mi tenga informato

cordiali saluti