Utente 119XXX
Gen.li Sig.ri,
ho 37 anni, da circa 10 giorni soffro di dolori intercostali associati a pesantezza di stomaco (settimana scorsa RX con bario ha evidenziato gastrite da reflusso). Ho fatto quindi una ecocolordoppler grafia con i seguenti risultati:

Misure m-mode
diam radice AO: 3,5cm
LA diam: 4,2cm
AV cusp: 2,5 cm
LA/AO: 1,19
Ao/LA: 0,84
TAPSE: 2,8 cm

Misure Doppler
Mv E vel: 0,77 m/s
Mv DecT: 206ms
MV Dec Slope 3,7m/s2
MV A Vel: 0,58 m/s
MV E/A Ratio 1,32
AV Vmax: 1,44 m/s
AV max PG: 8,25mmhg
AV media PG 4,73mmHG
HR: 85BPM
TR V max 2,49 m/s
TR max PG 24,72mmHG

MISURE 2D
IVsd: 1,1 cm
LVIDd: 4,9 cm
LVPWd: 0,9 cm
LA Area: 18,4cm2
LVEDV MOD A4C: 95ml
LVEDV indicizzato: 44,85 ml/m2
LVESV MOD A4C: 35ml
HR: 89BPM
LVEF MOD A4C: 63%

Referto:
ventricolo sx normali dimensioni con spessori parietali nei limiti della norma. Non evidenti anomalie maggiori della cinesi segmentaria. Funzione sistolica globale del Vsx conservata.
Atrio sx non dilatato
Sezioni destre non dilatate con indici diretti di funzione VD conservata.
Bulbo aortico di normali dimensioni; iniziale ectasia dell'aorta ascendente (38mm). arco non visualizzabile.
valvola aortica tricuspide con sigmoidi fini, non vizi significativi.
valvola mitrale con lembi lievemente fibrotici , associata minima insufficienza.
tricuspide con minima insufficienza. fisiologico rigurgito valvola polmonare.
pattern transitralico normale con E/A>1.
pressioni polmonari difficilmente valutabili, apparentemente nei limiti.
vena cava inferiorenon dilatata e collassabile.
non segni di versamento pericardico.

Grazie per un commento sullo stato del mio cuore. Sono un tantino ansioso.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ercole Tagliamonte
24% attività
0% attualità
12% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
commentare un referto ecocardiografico senza visionare l'esame stesso non è sempre agevole, in quanto esiste un certo grado di soggettività nelle interpretazioni e nelle misurazioni di determinati parametri.
Volendo attenermi scrupolosamente a quanto riportato, mi sentirei di dirle quanto segue.
I dati ecocardiografici che ritengo salienti sono l'iniziale ectasia dell'aorta ascendente e le dimensioni dell'atrio sinistro, che anche se definito normale nella relazione, risulta di dimensioni lievemente aumentate (4.2 cm - valori normali < 4 cm). Tali dati non dovrebbero essere alterati alla sua età e potrebbero anche essere associati a situazioni come un'ipertensione arteriosa non ancora identificata, nonchè al sovrappeso, se importante.
Anche la lieve fibrosi della valvola mitrale (e qui sarebbe importante essere sicuri che si tratti di una fibrosi e non di altro reperto come quello legato ad una valvola con pregressa endocardite) non è un dato del tutto normale, mentre la lieve insufficienza della valvola va inquadrata sempre in relazione alla morfologia della valvola stessa.
Per il resto, non ci sono significative note.
Le ribadisco comunque i limiti dell'interpretazione dell'ecocardiogramma dal sempplice referto.
Cordiali saluti.