Utente 477XXX
salve, vorrei sottoporvi il mio caso per avere vostre considerazioni.
dopo l'estate 2008, in cui ho avuto rapporti sessuali tutti protetti, si è verificato un arrossamento costande del glande , con la zona dell'uretra di colore roseo che andava via via diventando sempre rosso più acceso verso la corona del glande stesso. ho fatto varie visite dermatologiche da più medici.
la prima dottoressa che alla fine dei conti non è che abbia guardato più di tanto mi indica una candidosi e prescrive diflucan 100mg e calamzim fialoidi, che portano ad un leggero schiarimento verso il rosa,ma nulla di più.successivamente dopo vari mesi ,la stessa dottoressa mi indica come referto una balanite e prescrive la cicalfate crema e vea olio ma non porta a nessun miglioramento dopo d2 mesi di applicazioni,ieri faccio un'altra visita da un'altro dottore, il quale, dopo un attenta analisi sia alla lampada che ad un'altra lente mi dice che il problema risiede nei capillari,(infatti durante un ciclo di celebrex per dei dolori muscolari l'arrossamento era completamente sparito per merito dell'effetto vasocostrittore del farmaco)che a causa di un probabile trauma sono risaliti più sulla superfice e mi dimostra che premendo sul glande diventava bianco,quindi non erano presenti irritazioni persistenti e che è solo un problema estetico che però non è risolvibile in nessun modo, e il laser melo sconsiglia.l'ulica cosa che mi dice di fare sono impacchi di acqua borica 3% 2 volte al giorno o di the freddo.

la mia situazione è questa: è un problema estestico e mi crea molto imbarazzo. effettivamente non è possibile nessun tipo di cura?sia farmacologica che esterna?

vi ringrazio in anticipo,arrivedervi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

purtroppo dobbiamo ancora una volta ricordarle che quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati , capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta .

A questo punto riconsulti il suo medico di medicina generale che, riesaminato in prima istanza il suo problema clinico, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica dermatologica e/o andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 477XXX

Iscritto dal 2007
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Iscritto dal 2007
salve dottor beretta
oggi mi sono recato dal mio medico di base, il quale mi ha consigliato di tener così il mio problema estetico in quanto,basandosi anche su cosa ha detto il dermatologo, non c'è granchè che si possa fare e l'utilizzo del laser sulle mucose non è molto indicato.mi ha prescritto del mirtilene forte 20cp,dicendomi di non aspettarmi miracoli,al massimo un beneficio agli occhi!dato che altri farmaci ad azione locale per il mio caso non vene sono.

la ringrazio per la sua attenzione
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

segua a questo punto le sagge indicazioni terapeutiche del suo medico di famiglia.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com