Utente 119XXX
Gent.mi dottori io e mio marito, età 29 anni, da circa 1 anno e mezzo siamo alla ricerca di un bambino che però ad oggi non è ancora arrivato. Ci siamo rivolti dal ginecologo, che ci ha prescitto le analisi di rito, da cui è emerso che lo spermiogramma non è dei migliori. A tal proposito vorrei un altro consulto in merito a questo esame visto che il ginecologo non è stato molto eloquente, anchè perchè temiamo la presenza di un varicocele

ASTINENZA 3 gg
ASPETTO opalescente
COLORE normale
ODORE sui generis
FLUIDIFICAZIONE completa
VISCOSITA' normale
PH 8
VOLUME 3ml
SPERMATOZOI/ml 10.000.000
MOBILITA' GRADO 05015230315%
VITALITA' 40%
FORME ANOMALE
TESTA 25%
COLLO 5%
CODA 20%
TOTALE 50%
FORME IMMATURE 5%
CELLULE ROTONDE 2400/mm3

NOTE: RARI LEUCOCITI PER CAMPO
raccolta ore 8:40
osservazione ore 9:15

Desidererei avere un vostro parere in merito e se abbiamo fatto bene nel decidere di anticipare la visita dall'andrologo, che invece a parere del ginecologo andava fatta tra 3 mesi dopo una cura che gli ha prescritto.
Secondo voi ci sono speranze per l'arrivo della cicogna?
Vi ringrazio anticipatamente dell'aiuto che vorrete fornirmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,la cicogna potrebbe sempre arrivare ma,per indicare la "rotta giusta" é doveroso porre una diagnosi andrologica che eviti perdite di tempo e terapie inidonee.
Purtroppo,spesso,i consigli di alcuni ginecologi puntano ad affidarsi al caso o alla fortuna.Per fortuna le coppie sempre più spesso comprendono la necessità della perizia andrologica,specia dinanzi ad uno spermiogramma che mostra alterazioni sia quantitative (numero) che qualitative (motilità e morfologia) degli spermatozoi. Quanto al varicocele,ha la stessa diffusione delle emorroidi e solo un andrologo con esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione é in grado di stabilire i vantaggi di una eventuale operazione sul potenziale di fertilità di un uomo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Dottore ma lei come giudica lo spermiogramma di mio marito, sa sono in ansia, perchè pensavo che tra i due chi dovesse avere problemi ero io, in quanto mi hanno diagnosticato la micropolicistosiovarica. Invece per il ginecologo io non ho problemi e c'e' ovulazione. Dunque.......
La ringrazio tanto per la celerità e professionalità della sua risposta.
[#3] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
GENTILISSIMO DR IZZO,
IN ATTESA DELLA SUA RISPOSTA ALLA MIA PRECEDENTE DOMANDA, LA INFORMO CHE MIO MARITO HA INIZIATO, DIETRO PRESCRIZIONE DEL MIO GINECOLOGO, UNA CURA PER TRE MESE UNA COMPRESSA AL DI CON LO SPERMIGIN Q10.
LEGGENDO SU INTERNET INFO SU QUESTO PRODOTTO HO POTUTO CONSTATARE CHE SI TRATTA DI SEMPLICI INTEGRATORI, CHE PERO' AUMENTANO IL NUMERO DEGLI SPERMATOZOI A DISCAPITO DELLA MORFOLOGIA (ALMENO PER QUANTO SI DICE NEI FORUM).
DUNQUE LE CHIEDO IN RIFERIMENTO ALLO SPERIMIOGRAMMA DI MIO MARITO: QUESTA CURA PUO' ESSERE UTILE ED EFFICACE O PUO' PROVOCARE ULTERIORI DANNI?
INOLTRE MOLTI MEDICI HANNO PRESCRITTO IL SPERMIGIN Q10 IN ASSOCIAZIONE CON UN ALTRO FARMACO IL FERTIPLUS: SECONDO LEI SAREBBE IL CASO DI ASSUMERLO?
INOLTRE (E GIURO CHE E' L'ULTIMA DOMANDA) SE PRENDESSI DEI TEST DI OVULAZIONE PER VEDERE IL MOMENTO DELL'OVULAZIONE, POTREBBERO ESSERE UTILI DURANTE LA CURA PER RAGGIUNGERE MAGARI UN PO' PRIMA L'OBIETTIVO.
GRAZIE TANTE ASPETTO UNA SUA RISPOSTA.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Signora,le terapie vanno iniziate dopo una diagnosi.Nel caso di Suo marito,dinanzi ad uno spermiogramma che evidenza palesi carenze nei numeri e nelle percentuali di spermatozoi,ritengo che la terapia consigliata non faccia danni ma,temo,che possa non essere decisiva...La fretta non serve,ma perdere tempo non e' consigliabile.Come spesso avviene,bypassare la visita andrologica,limitando la gestione delle strategie diagnostiche e terapeutiche al solo ginecologo,che mai visita il maschio,porta inevitabilmente ad affidarsi al caso o al faidate della coppia...a meno che il ginecologo non abbia gia' deciso di affidarsi alla fecondazione assistita, ma,anche in questo caso,il maschio va indagato con molta attenzione.Ci rifletta.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
INFATTI DR NON ABBIAMO NESSUNA INTENZIONE DI ASPETTARE I TRE MESI DI CURA PER POI RIVOLGERCI DALL'ANDROLOGO, COSI' COME CONSIGLIATO DAL GINECOLOGO.
E DUNQUE ABBIAMO FISSATO PER LUNEDI' 29 GIUGNO UNA VISITA PRESSO UN UROLOGO-ANDROLOGO MOLTO RINOMATO NELLE NOSTRE VICINANZE, PER AVERE ANCHE UN SUO PARERE.
SECONDO LEI SE MIO MARITO ASSUMESSE L'ACIDO FOLICO POTREBBE FARGLI MALE.
LA RINGRAZIO E SCUSI LA MIA IGNORANZA IN MERITO MA SA A 28 ANNI SI PENSA DI ESSERE POTENTISSIMI E DI NON DOVERSI MAI TROVARE AD AFFRONTARE PROBLEMI DI QUESTO GENERE.
CORDIALITA'.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...attenda la visita andrologica.Cordialita'.
[#7] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr. Izzo, come anticipatogli nell'e-mail precedente, ieri siamo stati dall'andrologo, il quale dopo aver diagnosticato a mio marito la presenza di un varicocele sn, gli ha comunque prescritto delle analisi, tra cui ecodoppler ai testicoli, esami ormonali, nuovo spermiogramma (perchè secondo lui il precedente poteva non essere attendibile e comunque consiglia di farne almeno tre prima di trarre delle conclusioni)e infine spermiocultura con antibiogramma. A proposito di quest'ultimo esame ho telefonato in qualche centro per chiedere chi lo effettuasse, ma ci è rimasta una perplessità: anche per la spermiocultura con antibiogramma è necessario seguire le regole dello spermiogramma (cioè astenersi da 3 a 5 gg e fare la raccolta in loco o al massimo consegnarla entro 30 min. dalla raccolta). Sa ogni centro ci ha dato una riposta differente, per cui non sappiamo come comportarci. Inoltre potrebbe consigliarmi un centro in cui effettuare lo spermiogramma nella prov. di Bari (per Lei il centro Fivet della Clinica Santa Maria è indicato)
La ringrazio anticipatamente per le riposte che vorrà fornirmi, e la terrò informato sugli sviluppi.
Cordialità
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci aggiorni dopo l'esito degli esami consigliati.Cordialita'.
[#9] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Lo farò certamente, ma Dr Izzo volevo sapere se per la spermiocultura con antibiogramma è necessario seguire le medesime regole dello spermiogramma.
Grazie.
[#10] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dr Izzo, come preannunciatogli abbiamo effettuato l'ECO-COLOR-DOPPLER SCOTALE, di cui di seguito le riporto il referto:

L'esame etg evidenzia didimi ed ipididimi di normale morfologia ed ecostruttura modicamente disomogenea privi di lesioni spazio-occupanti. A sinistra si segnala una discreta actasia del plesso venoso pampiniforme a sede anguinale epi e peritesticolare che l'associata indagine eco-color-power-doppler rileva un reflusso peritesticolare evidenziabile dopo Valsava come da varicocele di III grado.

Gradire avere una sua opinione in merito all'esito dell'esame e se necessita di intervento chirurgico.
Attendo una sua cortese risposta.
Cordialità.
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la diagnosi di varicocele sinistro di III grado e' forier di una correzione chirurgica ma,prima di passare alla terapia,sara' necessario attendere l'esito dei dosaggi ormonali per porre una prognosi corretta.Quanto alla spermiocoltura,sarebbe opportuno effettuarla sullo stesso campione seminale prodotto per lo spermiogramma,seguendone,quindi,i criteri di raccolta (3-5 gg. di astinenza e valutazione entro 1 ora dalla raccolta).Cordialita'.
[#12] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
GENTILISSIMO DR IZZO, NEL POMERIGGIO HO RITIRATO I RISULTATI DELL'ESAME SUL TESTOSTERONE LIBERO EFFETTUATO DA MIO MARITO, CHE E' RISULTATO ESSERE 28,8 pg/ml.
SECONDO LEI E' NELLA NORMA?
ATTENDO UNA SUA CORTESE RISPOSTA E LA RINGRAZIO PER TUTTO IL TEMPO CHE MI DEDICA DI VOLTA IN VOLTA.
CORDIALITA'
[#13] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Buon giorno Dr. Izzo, volevo porle una domanda, che so perfettamente non inerisce il suo campo di specializzazione, ma Lei è pur sempre un medico e mi fido di Lei.
Dunque ho avuto l'ultimo ciclo mestruale il 02 Giugno, e ad oggi non si è ancora ripresentato: volevo precisare che da più 10 anni soffro di policistosiovarica, che però negli ultimi due anni, dopo anni di cura, non mi dato alcun tipo di problema, se non cicli mestruali di 35 gg, anzichè di 28 gg, ma per il resto sempre in regola.
Questo mese invece siamo in ritardo e non vorrei effettuare un test di grvidanza per non rimanere delusa, e voglio chiederle, se con questi sintomi è possibile aver acciuffato la cicogna (anche considerata la situazione di mio marito che lei conosce):
ho leggeri e sporadici mal di pancia tipo sintomi premestruali, il seno turgido e dolorante, specie i capezzoli sensibilissimi e macchie chiare. Mi risponda non appena può, sa non vorrei rimanere nuovamente delusa.
Ho acquistato il computer di "Persona" per utlizzarlo al contrario, può essermi utile per beccare la cicogna.
La ringrazio anticipatamente e attendo sue riposte.
Cordialità.
[#14] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il testosterone libero,che comunque nel caso di Suo marito rientra nei limiti,non offre indicazioni utili in quanto poco attendibile.Riguardo il Suo pattern ovulatorio,sara' il ginecologo a valutare lo stato delle cose.La sinergia tra ginecologo ed andrologo reale e non virtuale,e' l'unica strada che permette,quantomeno,di non perdere tempo ed ottimizzare la strategia diagnostico/terapeutica.Cordalita'.
[#15] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
GENT.MO DR IZZO,
VOLEVO PORLE UNA DOMANDA: DAL 2° SPERMIOGRAMMA DI MIO MARITO E' RISULTATO UNA OLIGO ASTENO TERATOZOOSPERMIA LIEVE. VORREI SAPERE SE CON QUESTA DIAGNOSI, ASSOCIATA AL MIO PROBLEMA DI POLICISTOSIOVARICA,CON PRESENZA DI OVULAZIONE, STABILITA CON ESAMI ORMONALI, E' POSSIBILE UNA GRAVIDANZA NATURALE?
SA HO UN RITARDO DI 15gg MA NON HO IL CORAGGIO DI FARE IL TEST DI GRAVIDANZA PER NON RIMANERCI NUOVAMENTE DELUSA, ED ANCHE PERCHE'PENSO CHE LE PROBABILITA' SIANO VERAMENTE POCHE (VISTI ANCHE I LEGGERI E SPORADICI MAL DI PANCIA).
MI AUGURO CHE VORRA' RISPONDERMI PUR SAPENDO CHE IN QUESTE COSE NON ESISTONO REGOLE STANDARDIZZATE.
LA RINGRAZIO PER LA CORTESE RISPOSTA CHE VORRA' FORNIRMI.
CORDIALITA'.
[#16] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...vada a fare un test di gravidanza con grande serenità e ci aggiorni circa l'esito che mi auguro positivo.Il quadro seminale di Suo marito non é ostativo per una gravidanza spontanea e,comunque,ache se la fretta non serve,é il caso di non "perdere tempo".In bocca a lupo...!
[#17] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
gentilissimo dott. Izzo
ho seguito il suo consiglio ed ho effettuato il test di gravidanza che con nostra grandissima gioia è risultato essere positivo.
Oggi sono stata dal ginecologo il quale mi ha effettuato una ecografia dalla quale si vede un puntino nero ma non c'è ancora battito cardiaco.
Mi ha detto di fare l'esame BHCG e poi di ritornare da lui.
La mancanza di battito sinceramente mi ha un po' spaventata: quando comincia a esserci il battito?
e a che settimana posso essere tenendo conto che l'ultima mestruazione è stata il 02 giugno ed ho cicli in media di 35 gg?
LA ringrazio per tutti i consiglio che mi ha dato finora e chissà che Lei non sia il nostro portafortuna
Spero mi risponderà il prima possibile questa situazione mi ha allarmata.
Cordialità
[#18] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...come vede,una gravidanza può avvenire con un varicocele e con uno spermiogramma non brillante!Spesso é una questione di tempo.Accetto con gioia il ruolo di portafortuna ma,nello stesso tempo,rivendico la assoluta necessità di una prevenzione,nonchè di una strategia integrata ginecologo/andrologo.Auguri sinceri!