Utente 166XXX
(ho 35 anni -sesso femminile -unico farmaco che assumo: nuvaring)
--------------------------------
Gentili Dottori,
i piccoli problemi che ho sempre avuto ai capelli sono in notevole peggioramento.
Sono sempre stati pochi, grassi, sottili e privi di tono, ma ultimamente sono ancora più fragili, toccandoli sento che c'è "meno sostanza" e si ungono molto più in fretta del normale.
Uniamo a ciò il mio stile di vita (mi muovo in scooter e metto il casco 4 volte al giorno- e non posso fare diversamente- mi piace andare a fare una corsa a giorni alterni e la testa è la parte che suda di più, dopo mezz'ora di corsa i capelli mi gocciolano letteralmente): non ho altra scelta che lavarli tutte le mattine, perchè se attendo anche solo un giorno e mezzo la mia testa ha un aspetto impresentabile (non è un capriccio, sono talmente unti da sembrare bagnati. Dopo una sudata anche modesta i capelli non si asciugano più, sembra che trattengano il sudore)

Ho chiesto consiglio al parrucchiere, che mi ha detto: rassegnati!
Ho chiesto consiglio in farmacia, ma mi hanno dato solo shampoo per capelli grassi (dercos e kelemata) che seccano moltissimo, senza riuscire a prolungare la tenuta del lavaggio, quindi li ho abbandonati perchè troppo aggressivi.
Ora li lavo con pochissimo shampoo diluito in molta acqua, ogni tanto metto mezza fiala di Keramine H (che li aiuta un pò) e li asciugo senza phon.
Preciso che non abuso di cibi grassi e la mia alimentazione è ricca di minerali e vitamine (mangio frutta o verdura a tutti i pasti)
Non ho mai avuto forfora (almeno quella...) e non ho problemi di eccessiva sudorazione in altre parti del corpo che non siano la testa e il viso.
Non ho la pelle particolarmente grassa, giusto un po di lucidità nella zona T

Le domande che vorrei fare sono:
- esiste uno shampoo adatto al lavaggio quotidiano realmente poco aggressivo per il capello? I lavaggi "in olio" potrebbero essere adatti al mio caso?
- gli integratori alimentari per capelli (tipo Bioscalin o migliocres, dico i primi che mi vengono in mente) hanno una reale efficacia? qual'è il principio attivo indicato nel mio caso?
- la tinta per capelli peggiora la mia situazione? (non sono bianchi: li tingo per vezzo ogni 3 o 4 mesi, ma potrei rinunciare senza problemi se servisse)
- qual'è il medico che si occupa di questo tipo di problema? Un dermatologo "qualunque" o esiste una specializzazione in tricologia?

Spero che la mia richiesta non sembri frivola!
Grazie a chi mi ha pazientemente letto



Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
gentile utente
lo specialista per il suo problema è proprio il dermatologo (dato che non esiste una superspecializzazione in tricologia che tutti i dermatologi approfondiscono negli studi e nelle esperienze) al quale consiglio di rivolgersi subito (di solito si va prima dal medico e poi dal farmacista).
la sua richiesta è tutt'altro che frivola poichè interessa un problema con notevoli risvolti psicologici e che pertanto non deve essere sottovalutato.
Solo in occasione di una visita dermatologica con ausilio di videodermatoscopia si potrà giungere ad una diagnosi soddisfacente e , successivamente , ad una cura che possa migliorare e risolvere il suo problema.
non indugi oltre...
saluti cari
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2006
Grazie Dottore!
Ero andata prima dal farmacista perchè credevo che si trattasse di un problemino di natura transitoria.
Certamente mi farò visitare: a questo punto per me non è un problema dover lavare la testa tutti i giorni, se necessario, ma mi preme che la situazione non peggiori ulteriormente e che questi lavaggi non danneggino i miei già debilitati capelli.
Dopo la visita aggiornerò questo post.
Grazie ancora