Utente 119XXX
salve,7 anni fa mi e stato tolto un dente sotto vicino al dente di giudizio,mi e rimasto un buco e non si copre piu,ho fatto diverse radiografie ,non ce nulla rimasto...non si chiude e dentro va a finire del cibo che poi da un cattivo gusto...ho uno specilo che pulisco pero non so pulire bene...si e formato come un buco nel osso ...cosa devo fare?scusate per il mio italiano,sono straniera.grazie mille aspetto una risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Quel buco si riempierà molto lentamente, ma naturalmente. Per tenerlo pulito puo usare una siringa da 10 ml e del collutorio con clorexidina, dirigendo il getto di collutorio dentro il buco. Ogni giorno che pasa esso diverrà più piccolo, sino a sparire.
[#2] dopo  


dal 2012
dottore ma siccome sono andata troppo profondamente con lo specilo si e fatto un canale che arrivava nella ghiandola salivare,si e gonfiata tanto ed e stata tolta.mentre spruzzavo con la siringa l acqua dentro il buco arivava nella ghiandola.dopo questo intervento sono andata a roma e mi hanno tolto un pezzo di osso infettato dalla gengiva-avevo poliomielite-cosi mi e stato detto...per un tempo non avevo piu nessun cattivo gusto ma dopo un mese e tornato di nuovo.secondo me rimangono dei resti che non si tolgono con un semplice spruzzo di colutorio.solo se vado dal dentista e mi pulisce per bene con lo specilo sparisce per poi tornare dopo 3,4 giorni.mi lavo i denti 10 volte al giorno,mantengo la pulizia,non ho le carie,nulla.cosa mi consiglia di fare?grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Specillo???
Oteomielite! Caspita che sfortuna.
Mi sembra di poter dire che una piccola plastica ricostruttiva con un innesto tissutale potrebbe aiutarla a risolvere questa dipendenza dallo specillo (!) e dal collega.
Insistere oltre il normale nell'igiene orale domiciliare non le servirà se non a rischiare ulteriori pasticci...

Cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
Le consiglio di rivolgersi al Suo Medico di Medicina Generale, esponendogli la problematica insorta.
Saprà certo suggerirLe un eventuale ricorso ad una consulenza specialistica.
Cordiali saluti