Utente 119XXX
Gentile dottore, ieri ho subito un incidente di moto ed al pronto soccorso, dopo aver fatto alcune radiografie al polso mi è stata diagnosticata una sospetta frattura dello scafoide ed applicata una doccia di immobilizzazione dell'arto superiore (da 3/4 dell'avambraccio a tutto il palmo della mano incluso il pollice).
Da quanto leggo questo è il trattamento corretto in caso di sospetta frattura, volevo però chiederle se è normale il dolore contnuo ed insistente che provo sia sul palmo che sul dorso della mano con indolenzimento di tutte e 5 le dita, il tutto accompagnato da una leggera febbre.

Tenga conto che in passato ho già subito delle fratture, al braccio ed al malleolo ma che, in entrambi i casi, dopo l'applicazione del gesso, non ho provato lo stesso dolore. Riesco a trovare sollievo al dolore muovendo, aiutandomi con l'altra mano, le dita oppure pizzicando delicatamente il pollice.

Se questo dolore è normale vorrei sapere dopo quanto tempo si andrà attenuando visto che sto facendo uso di anti infiammatorii per attenuarlo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
il trattamento eseguito è quello corretto. Il dolore può esser presenta ma non deve essere di particolare intensità. Nel dubbio si deve rivolgere a chi ha confezionato l'apparecchio gessato, soprattutto se le dita diventano fredde e nere.
Cordialmente.

[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, la ringrazio innanzitutto per la celerità della risposta.
Le dita oggi non hanno una temperatura apprezzabilmente differente mentre ieri, poche ore dopo l'applicazione del gesso, erano fredde, ma mai hanno assunto una colorazione differente da quelle dell'altra mano.

In merito all'intensità del dolore, e' in calo e diventa sempre più sopportabile, ma in ogni caso continuo e presente sia sul dorso, all'altezza delle nocche, che sul palmo tra pollice e palmo.

Le dita continuano ad essere indolenzite ed intorpidite.
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se le dita sono intorpidite conviene che si faccia vedere da chi ha eseguito il gesso.
Muova comunque le dita il più possibile.
Cordialmente