Utente 427XXX
Buongiorno a tutti,
sono 7 mesi che tento di avere un figlio con mio marito, ha effettuato uno spermiogramma e questo è il risultato. Quanto ci dobbiamo preoccupare?

durata dell'astinenza 3
ora dell'eiaculazione 07.50
ora dell'esame 9.30
aspetto grigio perlaceo
Liquefazione completa <1h
coaguloassente
viscosità< 2 cm
volume 3 ml
PH 7,6
concentrazione spermatozoi 6.000.000
numero totale spermatozoi 18.000.000
Mobilità
a)rapidamente progressiva 20%
b)lentamente progressiva 30%
c)movimenti non progressivi10%
d)immobili 40%
morfologia forme normali 76%
agglutinazione assente
leucociti 1
eritrociti presenti
cellule germinali immature 0
flora microbica assente
indice di fertilità 3

CONCLUSIONI: Oligospermia
mio marito è molto giù per il risultato e rifarebbe l'esame in altra struttura la prossima settimana, vorreste darci un parere? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
quel 76% di normalità indicherebbe una non perfetta conservazione del campione, pertanto senta altro laboratorio che processi il campione sec. norme who 1999 (a Milano San Raffaele e San Paolo sono OK). In ogni caso vi è una bassa concetrazione spermatica, per cui una volta ripetuto l' esame senta un collega che le cause sono una dozzina e spesso sovrapposte. Ma in fretta, che le signore dopo i 35 anni hanno calo di fertilità, scusi la franchezza.
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
mille grazie per la risposta. ci attiveremo immediatamente.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore,
dopo ulteriori accertamenti partiamo il mese prossimo con la IUI e, dopo 3 mesi senza risultati, passeremo alla FIVET.
secondo lei con circa 3000000 si spermatozoi mobili si potrebbe avere un risultato sulla IUI?
Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore,
se per IUI intende inseminazioopne intra-uterina è fuori dai coppi eseguirala con 6.000.000 di spematozi. Senta un altro centro,. che con quella concentrazione serve una ICSI. Scusi ritardo di risposta ma ero in ferie-.
[#6] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta ma forse non mi sono spiegata bene, quando parlavo di 3000000 di spermatozoi intendevo quelli mobili non i totali, siamo in cura al San Raffaele, dice che è meglio chiedere un altro parere?
Grazie per la risposta
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
l' inseminazione intrauterina vioene effettuata in presenza di semi maschili poco o nulla alterati. In questo caso abbiamo una grossa alterazione di numero (6 milioni invece di 20 milioni/ml). icura che ha capito bene? scusi ma è difficile pensdare che al s. raffaele dicano questo.
[#8] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
Ci hanno detto che siamo al limite,che 3000000 è il numero minimo, e che proveremo solo per due o tre mesi, senza grandi speranze. Mentre poi ci ha parlato di FIVET ma non di ICSI. Dovrei cominciare domani con il fostimon.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle sagge indicazioni già ricevute dal collega Cavallini che mi hanno preceduto e che ha postulato il corretto uso di una tecnica particolare come la ICSI, se desidera avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo di una determinata tecnica di riproduzione assistita , le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=87497

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
il limite inferiore per FIVET per quello che ne so è 5.000.000/ml di spermatozoi, per cui fivet è corretta ma "tiratina". Per il resto non che dire: riguarderò la letteratura.
[#11] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
gentile dottore,
sono io che rimango esterefatta perchè sono sempre più confusa, chiederò meglio come intendono procedere mercoledì che farò la prima ecografia. Grazie mille per la risposta, visto che dovrò imbottirmi di ormoni vorrei almeno farlo nel modo giusto.
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

ci tenga comunque aggiornati sulle terapie e sull'evoluzione della "vostra situazione clinica", se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#13] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
senz'altro, vista la vostra celerità e gentilezza vi terrò aggiornati, per ora auguratemi in bocca al lupo.
[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

gli auguri da parte nostra sono assicurati e garantiti!!!

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#15] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
mi associo.
[#16] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
Gentili dottori,
vorrei aggiornarvi sulla situazione. Dopo IUI senza risultato faremo FIVET/ICSI a dicembre, anche perchè il numero di spermatozoi mobili è sceso a 1 milione.. secondo voi questa è la strada giusta? A questo punto non so più se va bene quello che mi propongono o s efarei meglio a interpellare un'altra struttura.
Grazie in anticipo per la disponbilità
[#17] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mi sfugge un dato<: ma suo marito e' stao visto da collega?.
Comunque le si era detto nei nostri precedenti post da me e dal caro dr. Beretta che la strada corretta erqa quella FIVET/ICSI, più ICSI che fivet
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara Signora ,

noi da questa postazione poco le possiamo dire se non che l'indicazione ricevuta è condivisibile poi le possiamo consigliare di riconsultare ancora una volta l’articolo della dra Chelo visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=87497

Ancora un cordiale saluto.
[#19] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
Gentili dottori, grazie mille per la celerità delle risposte. Innanzitutto mio marito è stato visto da un andrologo, ha fatto un ecodoppler testicolare per sospetto varicocele, ma niente è stato evidenziato. Quindi al momento, visto che i valori ormonali sono nella norma, non si sa da dove derivi questa oligospermia.
Ho letto attentamente l'articolo consigliatomi ma non parla di numero di spermatozoi necessari, spero che il nostro sia sufficiente.. Sono disponibile ad accettare qualunque consiglio vogliate darmi, e ovviamente vi terrò informati, ma il solo fatto che riteniate condivisibile la procedura mi tranquillizza. grazie ancora
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara Lettrice ,

se la decisione è verso, come credo, una ICSI il numero di spermatozoi da lei riferito è sufficiente.

Con questa tecnica è possibile procedere anche in presenza di gravi criptozoospermie.

Un cordiale saluto
[#21] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2007
grazie ancora.. allora incrocio le dita.
[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

senza eccessive ansie e paure !

E' l'atteggiamento psicologico più corretto per affrontare questo tipo di problematiche.

Un cordiale saluto.
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
e io le faccio gli auguri.