Utente 119XXX
Salve, ho effettuato un spermeogramma(uno dei tanti degli ultimi anni) circa due mesi fa(2 giorni di astinenza), a seguito delle risultanze non molto positive mi è stato mi è stato consigliato di ripeterlo ad un mese di distanza.Ho ripetuto l'esame(3 giorni e mezzo di astinenza) con i seguenti risultati, in merito ai quali vorrei chiedere un parere a voi,in attesa di visita specialistica presso un andrologo(o meglio endocrinologo?), perchè sono molto preoccupato e vorrei saperne subito qualcosa. Preciso che ormai da quasi 3 anni ho un fastidio all'inguine sinistro che a volge coinvolge il testicolo sinistro e il basso ventre sx di cui nessuno mi ha purtroppo saputo dire la causa nonostante una infinità di esami(si presume un punta di ernia non rilevabile a mano).

Riporto i valori:

CARATTERISTICHE GENERALI

GIORNI DI ASTINENZA : 3
LIQUEFAZIONE: completa
VISCOSITA' : normale
SPECIFICA: assente
AGGLUTINAZIONE
ASPECIFICA : assente


pH : 8,1 (v.n. 7,2 - 8,0)
VOLUME in ml: 3,4 (v.n. 1,5 - 5,0)
SPERMATOZOI PER EIACULATO:61.540.000
SPERMATOZOI per ml : 18.100.000(v.n. 20 M/ml)
% FORME MOBILI : 23 (v.n. 50%)
CONCENTR. SPERMATOZOI MOBILI/ml : 4.163.000 (v.n. 10 M/ml)

STUDIO DELLE CARATTERISTICHE QUALITATIVE DEGLI SPERMATOZOI MOBILI

VELOCITA' MEDIA: 16,6 (v.n. 25 mm/s)

LINEARITA' MEDIA: 7,9 (v.n. 6)

SPOSTAMENTO LATERALE DELLA TESTA:1,8 (v.n. 2 mm/s)

FREQUENZA BEAT/CROSS : 6,6 Hz

SPERMATOZOI CON MOVIMENTO

IN SITU: 77 %

LENTAMENTE PROGRESSIVO: 9 %

PROGRESSIVO: 9 %

FORTEMENTE PROGRESSIVO: 5 %


ESAME MORFOLOGICO
FORME NORMALI : 11 % (v.n. 30%)

FORME PATOLOGICHE : 89 %

- - - - -
ACROSOMA VESCICOLOSO : 8 %

ACROSOMA ETEROGENEO : 3 %
- - - - -

ANOMALIE DELLA TESTA : 61 %

MICROCEFALICHE : 7 %

MACROCEFALICHE : 0 %

DOPPIE: 0 %

CONTORNI IRREGOLARI: 20 %

ACROSOMA MALFORMATO: 30 %

SENZA ACROSOMA : 3 %

- - - - -

ANOMALIE DEL COLLO : 17 %

RESTI CITOPLASMATICI : 12 %

ANGOLAZIONE: 5 %

- - - - -

ANOMALIE DEL FLAGELLO: 11 %

FLAGELLO ASSENTE: 2 %

FLAGELLO CORTO: 6 %

FLAGELLO ARROTOLATO: 2 %

FLAGELLO DOPPIO: 1 %

- - - - -
CELLULE LINEA SPERMATICA : <1 p.c.

LEUCOCITI : 1-2p.c.

EMAZIE : <1 p.c.

CRISTALLI: presenti

CELLULE EPITELIALI: rare

ALTRI ELEMENTI :

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

il suo esame del liquido seminale presenta una riduzione del numero, della motilità e della morfologia normale dei suoi spermatozoi.

A questo punto le consiglio è di consultare non un endocrinologo ma un andrologo esperto o specializzato in patologia della riproduzione umana.

Questo specialista valuterà tutta la sua situazione clinica complessiva per capire la causa o le cause del suo problema ed imposterà poi, se possibile, una terapia mirata a risolvere il suo problema clinico.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottor Beretta per la pronta risposta.
Ho capito, nel referto riporta infatti la voce: Oligoastenoteratozoospermia.

Mi(vi )chiedo? è una forma grave o lieve di Oligoastenoteratozoospermia ?

E' curabile?
C'è la possibilità che io abbia figli naturalmente o deve escluderla?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

la voce "oligoastenoteratozoospermia" indica la stessa cosa da me descritta.

Sulla sua situazione clinica complessiva poi è difficile esprimersi solo leggendo il referto di un esame del liquido seminale e quindi bisogna fare una attenta e completa valutazione andrologica in diretta.

Sulla possibilità infine di avere figli, senza ricorrere a tecniche di riproduzione assistita, mai dire mai finchè ci sono spermatozoi, anche se può essere difficile.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com