Utente 119XXX
buonasera, sono una ragazza di 24 anni di recente dopo alcune visite mi è stato riscontrato un prolasso di entrambi i lembi valvolari con note di ispessimento rigurgito lieve moderato..in seguito ad alcune visite dal dentista accuso dei dolori improvvisi sotto il seno sinistro in contemporanea dolori fortissimi al braccio sinistro che diminuiscono pian piano dopo che mi distendo a letto.. in questo periodo sono sempre stanca, fatico a fare anche le cose quotidiane, da circa 3 mesi inoltre il potassio presente nel mio corpo è inferiore al livello minimo indicato.. cosa devo fare?il risultato dell emocromo relativo al potassio è: 2.0 con valori di riferimento 3.50- 5.10
il sodio 117 con valori di riferimento 136-145
assumo polase, mangio banane frequentemente ma la situazione non è cambiata, la mia preoccupazione nasce proprio da questo..sono mesi che sono cosi e sinceramente questi dolori sono abbastanza forti, non amo andare dai medici se non è strettamentesere necessario,( per essere piu chiara ho avuto una pielonefrite con febbre a 40 e sono andata in ospedale solo dopo una settimana di dolori tremendi.).. mi rivolgo a voi perchè non so se è il caso di fare accertamenti, mi sono scordata prima che da circa 8 giorni ho diarrea molto frequente e nelle ultime 48 ore essa presenta delle tracce di sangue.-in data 10 aprile il cardiologo dopo un ecg mi riferisce di aver riscontrato un prolasso di entrambi i lembi valvolari con note di ispessimento rigurgito lieve moderato (mi sono recata dopo la richiesta del mio medico curante in seguito ad un ritmo di galoppo e a dolori al cuore improvvisi..)
- circa un mese prima però ho effettuato esami del sangue di routine nel quale viene evidenziata una carenza di potassio e sodio.. cio non migliora nemmeno dopo l assunzione di polase 2 bustine al giorno da ormai 3 mesi.. non so davvero che altro fare, sono una studentessa e il mio medico sta a diversi km da dove sto ora .. qualcuno puo darmi un consiglio? tutto cio non mi fa stare tranquilla, i dolori al cuore ci sono quasi ogni giorno accompagnati da dolore al braccio sinistro.. ho diarrea con perdite di sangue.. non so che altro dire ( altezza 1.55 peso 39kg sono sempre stata cosi magra gia effettuato controlli per celiachia e tiroide ma nulla).. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Franco Vianini
28% attività
8% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
non e' sufficiente somministrare Polase, le dosi non sono adeguate vanno bene solo come integratore, o si somministra potassio per infusione venosa in ambiente ospedaliero o si assume KCl a dosi adeguate, per via orale, con prescrizione medica; la diarrea e le infiammazioni al colon fanno perdere potassio, una ipokaliemia (poco potassio) puo' pregiudicare l'attivita' cardiaca, seriamente!
sono necessari esami completi con un completo ionogramma (non solo Na e K) e esame urine completo ed es funzionalita' renale, sieroproteine etc seriamente e in tempi brevi
dott. Franco Vianini
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille davvero, oggi vado a ritirare gli esiti dell emocromo speriamo vada meglio con il potassio, mi sono appena svegliata e sono gia stanca, puo darmi una lista piu precisa di esami da fare? li farò nel piu breve tempo possibile.. grazie mille